Per salvarlo, un anno fa, hanno dovuto bloccare la linea 6 della metropolitana del Bronx, a New York, per un’ora. Oggi Subway Dunford è più felice che mai, proprio nella casa della coppia che lo ha salvato. 

Questo gatto randagio bianco e nero era rimasto intrappolato per giorni sotto i binari della metropolitana. In molti lo hanno aiutato buttandogli del cibo nella grata dov’era rimasto rinchiuso sino a quando una coppia ha sentito per la prima volta il suo miagolio e non è rimasta indifferente alla richiesta di aiuto

Angela and Ian Dunford si sono adoperati per trovare una soluzione: «E’ stato solo merito delle suppliche di Angela se la Polizia di New York è intervenuta e ha autorizzato anche il fermo della linea», raccontano i volontari del Magnificat Cat Rescue and Rehoming. E una volta partita la richiesta, in molti sono accorsi per salvare il micio: i dipendenti della metropolitana, la polizia, i passeggeri e persino un cane. 

Le operazioni sono durate a lungo: c’è voluta tutta la notte per recuperalo. Ma alla fine ce l’hanno fatta e, nonostante la lunga prigionia, il gattino stava bene, aveva solo dei piccoli tagli sulla testa. Il micio è stato ribattezzato Subway Dunford ed è stato preso in carico dal Magnificat Cat Rescue and Rehoming, pur rimanendo in un posto speciale nel cuore di Ian e Angela. 

Il giorno dopo il salvataggio, la coppia ha dovuto lasciare il paese per un paio di settimane. E mentre erano lontani da casa, non potevano smettere di pensare a Subby. «Lo hanno amato dal primo momento in cui lo hanno visto sotto quelle grate. Ci hanno allora chiesto se avremmo potuto prenderci cura di lui sino al loro ritorno. E noi naturalmente abbiamo detto sì», raccontano dal gattile. 

E’ passato un anno da quella brutta avventura. E Subway Dunford si è ripreso e ambientato nella nuova casa e alla vita domestica. Merito anche della bella amicizia sbocciata con l’altro gatto di casa Dunford, Watson. «I due hanno subito legato, e ora sono inseparabili». Giocano insieme, mangiano insieme. E non si separano neanche durante il pisolino pomeridiano. «Le parole non possono descrivere la quantità di amore e di risate che Subby ha portato a casa nostra. E’ stato per noi un anno molto interessante, reso ancora più speciale dalla sua presenza», ha confessato Angela. 

*****AVVISO AI LETTORI******

Segui le news di LaZampa.it su Twitter (clicca qui) e su Facebook (clicca qui)

*********************************

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?