Tre etti di amore. Quando questo tenerissimo peso piuma è stato portato in gattile pesava appena un terzo dei suoi fratelli. Sono nati in strada ed è stato chiaro da subito che c’era in lei qualcosa che non andava. 

Minnie sarebbe dovuta pesare più di un chilo e invece superava di poco i 350 grammi. E’ stata quindi visitata, e i medici le hanno diagnosticato la persistenza dell’arco aortico destro: «Significa che un ramo embrionale del suo cuore è rimasto avvolto all’esofago, che ora è così stretto da non permettergli di mangiare cibi solidi». 

Di conseguenza la sua crescita è molto rallentata. Minnie sarà ora sottoposta ad un intervento chirurgico che le permetterà di mangiare come tutti gli altri gatti. 

Fino a quel momento, la gattina potrò mangiare solo cibo liquido, che gli viene somministrato con una siringa mentre viene tenuta in posizione verticale. 

A crescere per ora sono stati solo i suoi occhioni, che la rendono ancora più bella e tenera. «Minnie non è passato un giorno senza rigurgitare. Non importa quanto sia attenta nel nutrirla con le giuste quantità, il suo esofago è molto delicato. Ma nonostante la sua pancia non sia mai piena, è sempre allegra». 

Minnie non ha perso il suo spirito. E’ un «gattino giocoso, senza paure e il più amorevole che io abbia mai conosciuto. Non vedo l’ora di poterla vedere finire tutta la ciotola e chiedere altra pappa come ogni altro gatto», racconta Tabitha, la sua umana, che ha lanciato per lei una raccolta fondi

*****AVVISO AI LETTORI******

Segui le news di LaZampa.it su Twitter (clicca qui) e su Facebook (clicca qui)

*********************************

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2023 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?