di Luca Anzanello

CONEGLIANO – Vigili urbani in borghese sguinzagliati alle 6 del mattino per cogliere sul fatto i proprietari (in questo caso: le proprietarie) di cani che dimenticano di raccogliere gli escrementi dei loro amici a quattro zampe lasciati sulla pubblica via.  Quattro i verbali staccati con la sanzione amministrativa da 100 euro l’uno. Curiosamente, le persone multate sono tutte donne di età compresa tra 40 e 55 anni, nazionalità italiana e residenza in città. Dopo che i vigili urbani si sono qualificati c’è chi non ha fiatato ammettendo di non avere raccolto le deiezioni del proprio cane e chi ha improvvisato delle scuse, come l’avere lasciato gli escrementi lungo la pubblica via giusto il tempo di andare a prendere gli appositi contenitori igienici dimenticati a casa.

Prima ancora dei servizi in borghese, la Polizia locale in divisa aveva sanzionato un cittadino immigrato per un comportamento quantomeno curioso: l’uomo, proprietario di un cane, era solito lasciare che l’animale uscisse da solo dal condominio per espletare i propri bisogni fisiologici in luoghi pubblici, rincasando poi da solo. Un’abitudine presa, a quanto pare, proprio per la presenza costante dei Vigili urbani nel popoloso quartiere. Gli agenti, accortisi che il comportamento del cane si ripeteva, un giorno hanno deciso di seguirlo fino all’uscio di casa del suo proprietario. Quest’ultimo, dopo avere ammesso che l’animale era suo, ha ricevuto una sanzione amministrativa di 103 euro per malgoverno di animali. «Non si possono lasciare i cani vagare da soli» ricordano i Vigili urbani.

  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?