PADOVA. È la persiana “Vissi d’arte dei Toltechi” la reginetta della 48esima Esposizione internazionale felina di Padova: la gattona, che ha tre anni e vive a Firenze con la sua padrona, Flora Abretti, viene dall’allevamento di Cinzia Trentin.Ha conquistato la giuria sia del sabato che della domenica, aggiudicandosi il primato assoluto nel “Best of best”. Al secondo posto, ieri, è arrivata l’abissina Virtu: viene dall’Ucraina, ha due anni e mezzo ed è di colore “sorrel”, che per i non intenditori è molto simile al rosso. Il viaggio è stato lungo e, a fine giornata, Virtu ha garbatamente manifestato la propria stanchezza, voltando le spalle a tutti i fotografi e rifugiandosi tra le braccia della sua padrona, Olga Skabovska.Tra i cuccioli hanno trionfato i minuscoli Singapura di Lui Jurg Keller (Zurigo) e il Devon Rex “Juicie”, arrivato dall’Ucraina. La votazione spettava ad otto giudici europei, che hanno valutato la rispondenza dei gatti agli standard internazionali, quindi ad una sorta di modello ideale di quella particolare razza. In giuria, quest’anno, c’erano: gli italiani Fabio Brambilla, Flavia Capra e Nico Padovano, Magdalena Kudra dalla Germania, Jurgita Gustaitiene dalla Lituania, Gerardo Fraga Guzman dalla Spagna, Veikko Saarela dalla Finlandia, Grazyina Malaga dalla Repubblica Ceca.Alla manifestazione, cui quest’anno hanno preso parte oltre 4mila persone, erano presenti numerose razze curiose o molto rare: oltre ai già citati Singapura, c’erano gli unici American curl (orecchie arricciate) italiani, che arrivanoda Verona; lo Snowshoe, gatto americano dalle zampette bianche, che arriva dall’unico allevamento italiano di Breda di Piave (Tv); un raro Somalo argento portato da un’allevatrice americana proveniente dall’Austria; e ancora Bengal, gatti nudi, Ragdoll (bambole di pezza), British, e Abissini.

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?