Non ha le orecchie e neanche i denti. Ma questo gatto anziano è più felice che mai: questo perché sino a due anni fa nessuno si poteva avvicinare a lui e oggi sta ricuperando tutto il tempo perduto. 

Eddie era un gatto strabico appartenente a una colonia randagia di Beacon, nello stato di New York. «A prendersi cura del gruppo era un volontario animalista, che quando si è reso conto dei suoi problemi – e del suo isolamento – ha deciso di portarlo dal veterinario», racconta la sua nuova mamma umana, Jennifer Blakeslee, che ha aperto una pagina Instagram per raccontare la sua storia. 

Il micio in difficoltà è stato portato al Mid Hudson Animal Aid e si è dimostrato da subito un caso difficile: era molto scontroso e non permetteva a nessuno di avvicinarsi o di toccarlo. Con tanta pazienza, il personale è riuscito a visitarlo e ha scoperto che Eddie aveva otiti croniche gravi che sicuramente da molto tempo gli davano fastidio. 

Una condizione assolutamente complicata, che ha portato ad una «ablazione» dell’orecchio – ovvero la rimozione dei canali uditivi ma non dei padiglioni – causando la sordità totale. I veterinari hanno anche optato per la rimozione di tutti i denti, ormai marci, a causa di una grave gengivite, peggiorata dai sette anni di vita randagia. 

Dopo l’intervento chirurgico, il temperamento di Eddie è radicalmente cambiato. «Da irritabile è diventato dolce e disponibile. Non si era mai fatto prendere in braccio o grattare la pancia: ora sono i suoi passatempi preferiti», racconta Jennifer. Lei lo ha conosciuto due anni fa, quando era in via di guarigione, in rifugio. E ha capito subito che era il suo «lui». Ma «E’ stata una sorpresa per me vederlo legare da subito con Daisy, la gatta di casa». Ma nonostante i buoni presupposti, l’inferno di Eddie non era ancora terminato. 

«La scorsa estate abbiamo notato che si grattava spesso le orecchie. Sui padiglioni si era formato talmente tanto tessuto cicatriziale da causargli ancora più prurito, diventando un problema a tutti gli effetti. Si stavano formando anche delle cisti, precorritrice del cancro. Abbiamo così deciso di intervenire, rimuovendo completamente le orecchie», che ormai avevano solo più una funzione estetica. 

Ora Eddie non ha più orecchie e inizia a non vedere bene, ma è più felice che mai. Jennifer ha realizzato un tenerissimo cappellino in lana con le orecchie, su misura per Eddie e anche per lei, e trascorrono serenamente le giornate insieme. A Eddie piace rannicchiarsi vicino a Daisy per schiacciare un pisolino insieme e ama farsi coccolare da Jennifer. Forse proprio perché non sente più, è sempre alla ricerca di contatto fisico. I dolori ormai sono solo un brutto ricordo. E nonostante le tante cure di cui ha avuto bisogno, è lui oggi ad avere una «funzione terapeutica. I gatti anziani sono i compagni più favolosi che si possano trovare». 

*****AVVISO AI LETTORI******

Segui le news di LaZampa.it su Twitter (clicca qui) e su Facebook (clicca qui)

*********************************

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2023 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?