Una nuova moda – per usare un eufemismo – si sta diffondendo negli ultimi giorni in Veneto e sta preoccupando non poco coloro che possiedono dei gatti.

Uno, o forse più persone, stanno utilizzando fucili con pallini sparati ad aria compressa per colpire i gatti. L’ultimo caso è capitato a Sant’Agostino, nel padovano: qui un gatto è stato colpito e per il povero micio purtroppo non c’è stato nulla da fare, malgrado l’intervento del pronto soccorso animale.

Ma nelle ultime ore si segnalano diversi casi simili nel padovano e non solo.  Tant’è che sui social è scattato l’allarme: “Tenete i mici in casa”.Su Facebook c’è chi sostiene di avere prova di persone che hanno acquistato fucili ad aria compressa proprio per lanciarsi in questa caccia al gatto. E poi diverse sparizioni di mici nella zona. Tramite alcuni giornali locali è intervenuto anche l’assessore di Albignasego, Enrico Bado, da sempre sensibile alle tematiche animaliste: “Mi auguro che le forze dell’ordine identifichino il responsabile; un individuo del genere va messo in condizione di non nuocere e deve pagare per quanto ha commesso”.


Articolo a cura di Francesco Ladisa

Ultime notizie (Leggi tutte)

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?