È stato ritrovato grazie ai suoi cani un cercatore di funghi morto in un’escursione in Garfagnana e che da stamani familiari e conoscenti stavano cercando dopo che non erano riusciti più a contattarlo. L’uomo, Marco Bacci, 55 anni, di Viareggio (Lucca), era andato con la moto da trial sui sentieri di montagna sopra Bagni di Lucca, per cercare funghi, e con lui c’erano i suoi due cani. Una caduta in un dirupo di 150 metri nell’area di Limano ha causato il decesso. 

Il corpo è stato ritrovato da un amico che partecipava alle ricerche. Ma decisivi sarebbero stati proprio i cani. Una volta che il loro padrone è caduto, uno è rimasto a vegliare la salma, mentre l’altro è ritornato verso il paese. Vedendo questo cane da solo, alcune persone hanno iniziato a preoccuparsi e hanno tentato di contattare il cercatore di funghi, senza però avere risposta. Allora sono scattate le ricerche. Percorrendo i sentieri a un certo punto hanno udito abbaiare l’altro cane rimasto a vigilare il corpo. 

Il luogo della caduta è in un punto della montagna dove di solito non si cercano i funghi e dunque all’inizio le ricerche non avrebbero interessato, almeno da subito, quella zona. Perciò ci sono volute diverse ore per trovare il corpo. La zona è isolata e boscosa. L’aiuto dei cani è stato importante per dare l’allarme e per far accorrere nel punto giusto i soccorritori. La salma era finita circa 150 metri sotto un sentiero che va da Limano a Granaiola. Una squadra del Soccorso alpino ha raggiunto il luogo dell’incidente, mentre l’equipaggio dell’elicottero Pegaso 3 ha proceduto al recupero della salma col verricello. Varie le ipotesi per comprendere il motivo della caduta. La moto serviva al cercatore per raggiungere una casa di proprietà in un punto della foresta, base da cui sarebbe partito per andare a funghi. 

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?