BOSA. Multe salate per i possessori di cani che non stanno attenti ai loro animali. L’amministrazione civica ed i Vigili Urbani dissotterrano l’ascia di guerra nella lotta contro le deiezioni canine che appestano piazze e marciapiede urbani e annunciano il pugno di ferro a suon di verbali per chi accompagnando il proprio cane non si dota di paletta e bustina igienica.Le proteste dei residenti nel centro dove il fenomeno è più visibile, non sono servite a nula. Eppure le regole ci sono, solo che non vengono rispettate. «Con l’inizio del nuovo anno verranno intensificati i controlli, con servizi anche in borghese, da parte della Polizia Locale di Bosa sui proprietari di cani che portano a passeggio i loro beniamini: lo scopo è cercare di limitare il fenomeno degli escrementi abbandonati nelle strade e nelle aree verdi utilizzate per le loro passeggiate, antiigienici e antiestetici, ultimamente più frequenti del solito», annunciano il sindaco Luigi Mastino ed il comandante del locale corpo di polizia municipale Filomena Solinas.Il comune ha fatto sinora la sua parte. Una ordinanza del 2014, ricorda ancora Mastino, obbliga il proprietario o detentore di un cane a vigilare costantemente sull’animale rispetto al comportamento da tenere in luoghi pubblici. E «ai proprietari dei cani ed alle persone anche solo temporaneamente incaricate della loro custodia, è fatto obbligo di provvedere immediatamente all’asportazione delle deiezioni ed alla pulizia del suolo qualora i suddetti animali imbrattino gli spazi e le aree pubbliche del territorio comunale in modo da mantenere e preservare lo stato d’igiene e decoro del luogo».Discorso chiaro, ma non per tutti visto che il problema è tornato d’attualità: ora c’è un giro di vite, con multe salatissime. «Qualsiasi accompagnatore di cani deve possedere sempre, ed essere quindi in grado di esibirlo a richiesta degli organi di vigilanza, uno strumento di raccolta e di idoneo contenimento delle deiezioni, costituito principalmente da una paletta di qualsiasi tipo e da un sacchetto di plastica o da altra idonea attrezzatura», pena che vanno da un minimo di 25 ad un massimo di 500 euro.«Confidiamo nel senso civico e nella collaborazione di tutti i proprietari di cani perchè questa città rimanga accogliente, pulita e ordinata. Chi possiede un cane si aspetti nei prossimi giorni, quando lo porta a passeggio, di esser fermato da un agente di Polizia Locale».(al.fa.)

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?