di Mauro Giacon

PADOVA – Gordon, quattrozampe di pastore australiano, la notte di Capodanno era terrorizzato. Così tanto che ha preso a morsi i padroni. Ma non era colpa sua. Era di qualche umano che a pochi metri da casa stava facendo esplodere dei petardi, innescando una reazione senza controllo.

Sembra di assistere ad episodi isolati – questo poi ha una genesi particolare – ma può accadere di essere morsi da un cane mentre si passeggia. Se li mettiamo tutti in fila scopriamo un dato inquientante. Nel territorio dell’Usl 16, dove vivono 50mila cani (a Padova 30mila) quest’anno sono stati 500 gli episodi di cani che hanno morso. In metà dei casi sono liti fra di loro, ma negli altri 250 casi hanno attaccato o i padroni o gli estranei. I numeri sono del dottor Aldo Costa, 58 anni, dirigente veterinario dell’Azienda sanitaria, da quaranta anni nel settore. «Intanto questi sono i casi segnalati – precisa – o che hanno richiesto il nostro intervento. Il problema maggiore sono proprio i proprietari che rendono i cani soggetti esageratamente famigliari, riproponendoli come figure umane. Invece il progenitore del cane era il lupo, era un predatore che l’uomo si è fatto alleato. In millenni ha acquisito domesticità ma se lo tratto come un bambino creo un problema relazionale con lui, infatti il 70-80 per cento dei casi di morsi avvengono nei confronti dei proprietari. Quando avvengono in strada invece significa che il cane non è gestito bene»…

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?