Basta poco, a volte, per cambiare la giornata a una persona. In Inghilterra, il sergente Tony Marshall della Kingston Police, ha organizzato una visita alla casa di cura «Star & Garter» insieme a cinque cani poliziotto. Dopo aver fatto una presentazione generale sulla sicurezza, ha deciso di visitare tutti i piani della clinica per presentare ai pazienti i suoi quattrozampe.  

Tra questi c’era Daisy, un cane di undici settimane. Lei è entrata nella camera di Muriel, una donna ricoverata nella struttura, che prima di conoscerla sembrava avere davvero poca gioia di vivere. 

Daisy è stata per lei la cura perfetta. La signora Muriel è ricoverata allo «Star & Garter» già da alcuni mesi, e le infermiere dicono che ha un carattere molto chiuso. «Non parla quasi mai – raccontano – e non esterna ad altri le sue emozioni. E’ difficile riuscire a interagire e instaurare una relazione con lei».  

Ma quando il quattrozampe è salito sulle ginocchia di Muriel, il suo viso si è illuminato, e la signora ha sorriso al cane con uno sguardo dolcissimo. E’ stato un atteggiamento così inusuale per lei, che quando una delle infermiere ha visto la scena si è messa a piangere.  

«E’ stata una grossa opportunità sia per i pazienti che per noi – ha aggiunto Tony Marshall – la presenza di un animale è davvero capace di sollevare il morale ad un paziente malato. Sono ancora meravigliato per quello che è successo: mi ricorderò di quest’esperienza per tutta la vita».  

*****AVVISO AI LETTORI******

Segui le news di LaZampa.it su Twitter (clicca qui) e su Facebook (clicca qui)

*********************************

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?