Raffica di multe ai bagnanti che hanno portato in spiaggia i propri amici a quattro zampe, decine delle quali anche in Sardegna, nel corso di quella che le associazioni animaliste hanno ribattezzato la “peggiore stagione” per i vacanzieri con Fido al seguito.

Complessivamente, stima l’Aidaa (Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente), sono stati novemila i padroni di cani sanzionati da giugno ad agosto sui litorali italiani, mille in più rispetto all’estate scorsa.

“Le sanzioni maggiori sono state elevate sulla Riviera Romagnola con Ravenna che quest’anno detiene il record di sanzioni elevate con un numero che supera abbondantemente le cento unità. Ogni bagnante con il cane al seguito è stato multato per 200 euro e questo permetterebbe al comune di fare cassa per oltre 20mila euro sulle spalle dei bagnanti, ma a Ravenna cosi come in Sardegna, Puglia, Lazio e Campania e Liguria sono centinaia i multati che si sono rivolti ad Aidaa per presentare ricorso”.

Questo perché, aggiunge l’associazione in una nota, “le sanzioni potrebbero essere spesso illegittime sia per l’assenza dei cartelli di divieto sia per i futili motivi le quali sono state elevate le contravvenzioni”.

Nel Ravennate, ad esempio, una signora sarebbe stata multata da un vigile “perché aveva in borsa il suo cane pincher, prima ancora che quest’ultimo potesse appoggiare i suoi piedini sulla spiaggia”.

Una situazione, commenta il presidente di Aidaa Lorenzo Croce, in molti casi “illegale e vergognosa”.

(Unioneonline/l.f.)

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?