Il miglior amico dell’uomo, ma non solo, può far visita al suo padrone ricoverato in ospedale. A stabilirlo, un regolamento regionale ed uno interno, già in vigore in alcune aziende sociosanitarie della nostra provincia.

In particolare, i cani possono essere portati in corsia negli ospedali di Desenzano-Lonato, Manerbio-Leno e Gavardo-Salò per l’Asst del Garda e in tutti i presidi dell’Asst Spedali Civili (Civile, Montichiari e Gardone Val Trompia). L’Asst della Franciacorta e della Valcamonica predisporranno il regolamento interno entro la fine dell’anno.

Cosa dice il regolamento regionale? «Possono accedere i cani identificati e iscritti all’anagrafe degli animali d’affezione, regionale o nazionale che devono essere condotti a guinzaglio della lunghezza massima di 1,5 metri e avere al seguito la museruola. I gatti e i conigli devono essere alloggiati nell’apposito trasportino, almeno fino al momento della visita al paziente o all’ospite; se liberati, devono essere adottati accorgimenti idonei ad evitare la fuga.

I conduttori, in particolare, devono essere maggiorenni e in grado avere il pieno controllo dell’animale, munirsi di strumenti idonei alla raccolta e rimozione di deiezioni e perdite di pelo, portare al seguito documentazione sanitaria e, per i cani, il certificato d’iscrizione all’anagrafe, attestante che l’animale è stato sottoposto a periodico controllo veterinario nei 12 mesi precedenti».

Il regolamento prevede anche altre regole per coloro che decidono di portare l’animale negli spazi ospedalieri. «È necessario pulire e spazzolare l’animale prima della visita, portare con sè un prodotto per la sanificazione delle mani, osservare, in generale, la massima cura affinché l’animale non sporchi o crei disturbo». E ancora: «È facoltà delle strutture sanitarie individuare reparti o zone in cui vietare l’introduzione di animali». «Ho un cane e un gatto – dice l’assessore regionale Beccalossi -: la loro presenza, soprattutto nei casi in cui si è in difficoltà, è utile e aiuta ad affrontare i momenti non facili in modo meno gravoso».

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?