Dal 12 agosto, a Santhià, i proprietari di cani avranno l’obbligo di avere con sé una bottiglietta d’acqua per ripulire angoli e muri del centro storico dalle pipì dei loro amici a quattro zampe.
Nel corso dell’ultimo consiglio comunale, su proposta del sindaco, è stata approvata all’unanimità una modifica al regolamento comunale “benessere degli animali” che prevede, oltre all’obbligo di raccolta deiezioni canine, anche avere acqua al seguito. Un provvedimento che, soprattutto d’estate, contribuisce a tenere puliti i muri e gli angoli di case e negozi.

“Questo obbligo è riferito esclusivamente al centro storico della città – spiega il sindaco Angelo Cappuccio, attraverso Facebook – quindi a tutte le vie e piazze che si trovano all’interno delle due circovallazioni di via Gramsci e di via Matteotti. Il nuovo regolamento entrerà in vigore dal 12 agosto, fino ad allora cercheremo di informare quanto più possibile la cittadinanza. Il periodo sperimentale durerà 5 mesi”.

Un provvedimento, quello adottato da Santhià, già in vigore da qualche anno a Gattinara, dove i cittadini dimostrano di apprezzare le attenzioni riservate al decoro e all’igiene pubblica. E i primi commenti, anche di possessori di cani, alla comunicazione di Cappuccio, sembrano essere molto positivi. Anzi, c’è pure chi – tra il serio e il faceto – auspica un provvedimento analogo anche per gli umani, molto spesso assai irrispettosi dell’igiene pubblica.

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?