L’assicurazione per gatti può sembrare stravagante, ma potrebbe essere la salvezza del micio e del suo proprietario. Esistono due tipi di assicurazione gatto, che altri non è che una sorta di RC come per le auto, ma in questo caso si parla di felini. La prima variante è una polizza che copra la responsabilità civile verso terzi, non importa se persone o cose, ma non svincola il proprietario da quella legale e civile in caso di danni provocati dall’animale verso terzi. La seconda variante è una del tipo preventivo sanitario, in quanto copre le spese per malattie e per la salute del gatto e del proprietario. Considerato che ci si rivolge al proprio veterinario per curare o tenere in salute i nostri amici animali, le spese mediche sostenute per il micio rischiano di compromettere il budget familiare. Per questo è un vantaggio prendere in considerazione l’ipotesi di sottoscrivere una assicurazione anche per il pelosetto di casa. Se è abituato a fare escursioni fuori, c’è il rischio di ferite e di incidenti, quindi un salvagente economico per permettere le migliori cure veterinarie e per rimborsare i danni fatti a terzi, o ancora avere un rimborso in caso di furto del micio (specialmente se di razza pregiata).

Assicurazione gatto: consigli per la scelta e cosa copre

Prima di sottoscrivere una polizza assicurativa per il proprio micio, si consiglia di chiedere alla compagnia quali sono i parametri da valutare in modo da non rischiare di pagare una cifra altissima. Si può stipulare anche per i cuccioli di gatto dai sei mesi all’anno, ma in questo caso il premio aumenta notevolmente. La copertura di un’assicurazione per gatti non comprende solo i danni che il micio può causare a terzi o alle proprietà, bensì la salute del gatto, coprendo entro un massimale la spesa sostenuta dal veterinario o per medicine specifiche. In alcuni casi, il proprietario può scegliere una specie di pacchetto prevenzione che comprende vaccinazioni e cure omeopatiche, oppure si può richiedere la copertura del trasporto di urgenza del felino in caso di ferite, incidenti ecc. in un cento medico.  Ovviamente, i servizi aggiuntivi possono essere integrati nella polizza, ma aumentano il costo di essa.

Assicurazione gatto: prezzo

Il costo per assicurare i gatti possono variare  in base all’età del gatto e alla razza. Per esempio, l’assicurazione per un gatto giovane, sano e di non di razza ha un prezzo annuo non eccessivo, mentre le tariffe possono aumentare oltre il 70% se il gatto è malato, se è di razza, o in caso di rischi o problemi.

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?