esvacItalia la peggiore d’Europa insieme alla Spagna per vendite di antibiotici veterinari. Ma sui dati ESVAC nascono dubbi.
I dati ESVAC ” non appaiono conformi con quanto a disposizione del Ministero della Salute e dell’Industria”. Lo scrive il Presidente della FNOVI, Gaetano Penocchio, in un articolo pubblicato sul Sole 24 Ore Sanità sugli allarmismi che fanno eco alla pubblicazione di ogni rapporto annuale di ESVAC

La  riflessione- scrive Penocchio-  è stata avanzata “a margine del Consiglio nazionale, tenutosi di recente a Roma”, nel duplice sforzo di chiarire da un lato il rapporto fra antibiotici veterinari, sanità animale e sicurezza alimentare e dall’altro di  “prestare la massima attenzione nell’utilizzo razionale degli antibiotici attualmente esistenti e delle loro associazioni”. Un utilizzo- spiega il Presidente Fnovi- che è razionale “solo quando strettamente necessario e contro i germi specifici, causa della patologia, sotto prescrizione del medico veterinario che ha, tra i suoi compiti, proprio quello di ricorrere ad adeguati criteri diagnostici di tipo clinico, farmacologico, e strumentale”.

“Teniamo a chiarire- si legge nell’articolo-  che i dati forniti dall’Ema hanno posizionato l’Italia ai primi posti per vendita di antibiotici in Europa dal 2010. Tuttavia i report successivi dimostrano che, a seguito di campagne informative, formazione ed emissione di linee guida ministeriali, nonché di attività intraprese dalla Fnovi stessa e dalle associazioni di categoria, risulta che il consumo di antibiotici si è ridotto in Italia al 2013 del 29% senza il ricorso ad alcuna restrizione nell’utilizzo, al contrario di quanto avvenuto in altri paesi europei”.

Se da un lato le letture dell’ultimo rapporto ESVAC posizionano l’Italia fra i Paesi con i dati peggiori, dall’altro “tali risultanze non appaiono conformi con quanto a disposizione del Ministero della Salute e dell’Industria” afferma il Presidente FNOVI. Per questo, i dati “sono attualmente al vaglio, per rilevare eventuali anomalie o discrepanze dovute alla trasmissione e all’elaborazione dei dati”.

L’ultimo rapporto annuale ESVAC è stato pubblicato ad ottobre di quest’anno  e presenta i dati di vendita (non di consumo) degli antibiotici veterinari in 29 Paesi Europei. Quello pubblicato nelle scorse settimane è il sesto rapporto annuale europeo. I dati dell’Italia – che partecipa alla piattaforma statistica dal 2010- figurano per la prima volta nel terzo rapporto.

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2023 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?