Firenze, 29 luglio 2018 – Oltre a essere un gesto inumano, abbandonare gli animali domestici è un’azione che può portare a gravi conseguenze per chi lo commette. Purtroppo, soprattutto in estate, continuano questi gesti vergognosi e il caso degli otto cani (una madre con la sua cucciolata) gettati in autostrada e salvati dalla Polizia stradale di Poppi  riporta all’attenzione un fenomeno incivile, più volte pubblicamente condannato, ma purtroppo non debellato. Oltre a causare sofferenze fisiche e psicologiche (fino alla morte) agli animali e a tradire la loro fiducia, l’abbandono può portare a un maggior rischio di incidenti stradali (con le conseguenze anche gravi che ne possono derivare) e a incrementare il fenomeno del randagismo. 

Per lottare contro questo fenomeno la Polizia ha chiesto a Gianni Morandi di fare da testimonial nello spot realizzato per questa estate 2018.

Intanto, c’è da dire che oltre a essere un comportamento cridele e sconsiderato, abbandonare i propri animali è un gesto penalmente punibile. Secondo l’articolo 727 del Codice penale “chiunque abbandona animali domestici o che abbiano acquisito abitudini della cattività è punito con l’arresto fino a un anno o con l’ammenda da 1000 a 10mila euro”.  Pena analoga per “chiunque detiene animali in condizioni incompatibili con la loro natura, e produttive di gravi sofferenze”.

Va ricordato che  la “Dichiarazione universale dei diritti dell’animale” afferma  all’articolo 6, che «l’abbandono di un animale è un atto crudele e degradante».

COME DENUNCIARE – Se si assiste a un episodio di abbandono degli animali bisogna rivolgersi alle forze dell’ordine (polizia, carabinieri, guardia di finanza, polizia municipale) indicvando il luogo, la data e l’ora dell’abbandono e gli eventuali testimoni. Se il fatto è avvenuto in autostrada o comunque da parte di persone in macchina, è fondamentale indicare il numero di targa.

COSA FARE SE NON SI POSSONO PIU’ TENERE? – Anche se occorrerebbe una maggiore consapevolezza di cosa significhi avere un animale domestico al momento dell’acquisto o dell’adozione, può capitare di trovarsi nella situazione di non poter più tenere il proprio cane, gatto o altro tipo di “amico” animale. Questo, però, non è affatto un buon motivo per risolvere il problema abbandonandoli. Occorre, invece, rivolgersi alle associazioni, numerose e sparse sul territorio, che si occupano della difesa degli animali, oppure utilizzare i social network per lanciare un appello di adozione. Insomma, se proprio è necessario, bisogna scegliere il modo più civile e con meno sofferenza per l’animale, di separarsi.

Gianni Morandi nello spot contro l’abbandono degli animali

Gianni Morandi nello spot contro l’abbandono degli animali

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2023 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?