E’ uno dei rari casi in cui il figlio si dimostra bravo quanto, se non più, del padre. Alberto Angela è un mattatore della tv, capace di trasformare in programmi con seguiti di pubblico record argomenti apparentemente da banchi di scuola. Di lui si sono descritti aspetti anche assai personali e privati, ma di lui da bambino non poteva che parlare il padre Piero, che ha inventato trent’anni fa la televisione che oggi sta facendo le fortune del figlio.

Il creatore di “Quark” lo ha fatto nel corso di un incontro dedicato a “Scienza e società” all’università Luiss di Roma. Roba molto particolare, che però fa intuire la passione per la “scoperta” che già attanagliava il piccolo Alberto: “Ricordo – ha raccontato Angela senior – che andava con la madre al mercato e si faceva comprare dei piccoli palombi, pesci che assomigliano agli squali, e poi una volta a casa li scarnificava e li metteva sotto formalina, che naturalmente ero io a dovergli procurare”. Ancora: “Una volta ha trovato un gatto morto e lo ha seppellito per poi studiarne lo scheletro”, mentre un’altra volta “mia moglie s’è trovata addirittura un pipistrello nel frigorifero“. Di sicuro, un bimbo assai particolare, il piccolo Alberto…

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?