Questo topic ha 18 risposte, 7 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 9 anni, 9 mesi fa da riccardo.

  • Autore
    Post
  • #3900
     riccardo
    Partecipante

    possiedo un bassottino tedesco nano di quasi 2 anni che fortunatamente abbaia pochissimo e socializza facilmente con le persone, non e’ diffidente.
    pero’:

    1- quando la sera sposto la cuccetta (un cesto di vimini) in camera, lui ci si accovaccia e di solito ci porta uno dei suoi giochini. se provi a metterci una mano vicino e magari gli prendi un giochino, ti ringhia e poi ti morde.
    e’ normale ?

    2- ignora gli altri cani ma, soprattutto con i piu’ grandi, se gli si avvicinano li attacca per primo !
    come rimediare ? sono ancora in tempo ?

    #7091
     Michela
    Partecipante

    ciao!!!io nn credo ke il comportamento dl tuo cane sia tanto diverso da quello di molti altri suoi simili…
    1 mia amica ha una yorkshire;di solito è tranquilla ma se provi anke solo ad avvicinarti alla sua cuccia diventa una bestia…
    la sua cuccia è il suo territorio e deve difenderlo contro tutti e tutto…anke da te ke nn 6 un pericolo bensì il padrone!
    per quanto riguarda il secondo punto è ancora + normale poikè è l’unico modo ke hanno i cani di piccola taglia d farsi rispettare…l’ho visto fare da molti pinscher e simili…
    non preoccuparti…l’importante è ke cn te sia sempre dolce ed obbediente!!!

    #7092
     Andrea
    Partecipante

    un cane che ringhia al proprietario perche’ ci si avvicina alla cuccia non e’ affatto tollerabile, il proprietario si deve poter avviciniare alla ciotola, ai giochi e tutto cio’ che e’ del cane, e volendo anche toglierli al cane stesso. per quanto riguarda il ringhiare ai cani grandi, e’ sicuramente un gesto dettato dalla paura, il cane attacca preventivamente, perche’ vede nel’altro piu’ grande un pericolo.

    #7093
     Michela
    Partecipante

    nn è sicuramente tollerabile ma è molto frequente…
    il padrone deve far capire da subito ki è ke comanda altrimenti il cane tenterà la scalata alla gerarkia…se il proprietario fosse stato + rigido in passato ora nn avrebbe qst problemi. ma c sn comunque tempo e modo x rimediare!!!

    #7094
     riccardo
    Partecipante

    se gli tolgo il cibo mentre mangia non si ribella e neppure ringhia, come se gli tolgo i giochi. l’unica circostanza in cui reagisce in quel modo e’ solo quando si trova nella sua cuccia. come correggerlo ? mi devo preoccupare ?

    #7097
     Andrea
    Partecipante

    dovresti reimpostare il tuo rapporto con lui, cambiando atteggiamenti e comportamenti, e assumendo il ruolo di gentile ma fermo capobranco. e’ un po’ lungo da spiegare con un post, comunque devi essere tu a gestire beni e risorse, che siano giochi, cibo o cuccia.

    #7100
     mirko
    Partecipante

    lupodelupi ha scritto:
    un cane che ringhia al proprietario perche’ ci si avvicina alla cuccia non e’ affatto tollerabile, il proprietario si deve poter avviciniare alla ciotola, ai giochi e tutto cio’ che e’ del cane, e volendo anche toglierli al cane stesso. per quanto riguarda il ringhiare ai cani grandi, e’ sicuramente un gesto dettato dalla paura, il cane attacca preventivamente, perche’ vede nel’altro piu’ grande un pericolo.

    sono d’accordo! io con il mio cagnolino non ho di questi problemi, posso anche togliergli l’osso mentre lo sgranocchia e non mi dice nulla, proprio perche fin da piccolo gli ho insegnato a non farlo ( non è stato facile è un ribelle infatti a volte mi sono visto costretto a dargli qualche pacca con il giornale sul sedere per fargli capire l’errore)

    #7244
     simona
    Partecipante

    ciao sono appena arrivata…di mestiere faccio la comportamentalista. bhè non bisogna mai toccare i cani quando sono nella cuccia, è un loro spazio privato inviolabile. 2° se ignora gli altri cani vuol dire che non vuole avere niente a che fare con loro, per cui è meglio che non si avvicinino. mai sentito parlare di segnali comunicativi? comunque se ti interessa che socializzi con tutti si può ancora fare qualche cosa. ciao ciao

    #7407
     Sara
    Partecipante

    ciao a tutti!!
    io penso che il cane non ha nessun diritto di girarsi contro il suo padrone, ringhiare e tanto meno mordere.
    ricordiamoci che senza di noi il cane non vive e per tanto deve capire a chi deve quello che ha. non si deve permettere di diventare “proprietario esclusivo” di qualche cosa, sia essa la cuccia, il cibo, il gioco, etc… perché prima di tutto lo siamo noi. il fatto di ringhiare e mordere quando si prende un gioco, io leggo il gesto come sfida e non deve assolutamente averla vinta.
    tu sei il capo branco e tu decidi, una reazione contraria da al cane il potere di dominare, come sta succedendo.

    #7408
     riccardo
    Partecipante

    concordo con tutto quello che dici e sono piu’ di 2 anni che faccio regressione sociale e terapia, ma ho un bassotto ! il re della tenacia e ostinazione. credimi non è affatto facile

    #7409
     Sara
    Partecipante

    si certo, immagino che non sia facile… mi riferivo a quei commenti che trasformano la cosa in normalità…. che non lo è.
    comunque, ti dico quello che penso io, poi ognuno fa quello che ritiene opportuno.
    e’ sbagliato, ma ogni tanto bisogna usare le maniere forti, infondo quando un cane sfida il posto del capo branco mica si “accarezzano” e si accordano civilmente… questo non vuol dire picchiarlo a sangue, sia chiaro, ma con delle ciabattate di certo non muore, questo è quello che farei io.
    ci tengo a precisare che non sono per la violenza, ma quando bisogna mettere le cose in chiaro il cane fa un bel volo che se lo ricorda a lungo…

    #7414
     riccardo
    Partecipante

    a volte anche a me prende questo dubbio atroce e mi verrebbe da reagire come indichi tu, ma ho girato molti medici specializzati in comportamento e mi hanno suggerito di non farlo, perchè scateneresti solo una reazione opposta. non si educano in questo modo gli animali, è un modo inefficace. queste sono le loro parole.
    comunque il mio se lo facessi mi si avventerreb contro nonostante sia un bassotto nano !

    #7426
     Fabio Pescara
    Partecipante

    ciao .
    scusate se mi intrometto… dunque e 2 anni che segui un programma di regressione sociale guidata giusto? e non vedi grossi risultati?
    beh… fattelo dire , ma se non hai grossi risultati con un soggetto come un bassotto… mi viene da pensare che non stai seguendo a dovere l’r.s.g. !
    per seguire questo programma ci si deve imporre di essere coerenti in ogni cosa che si fa! decidere cosa puo e non puo fare il tuo cane! se decidi che dare un bocconcino a tavola e giusto per quel preciso istante ( in testa tua magari dici … massi dai per una volta!) il cane il giorno dopo verrà a reclamare il boccone! se tu non lo accontenti , per lui sei un padrone incoerente e quindi incapace di coprire il ruolo di individuo alpha! nel periodo che segui l’r.s.g. devi assolutamente essere rigido , non piegarti a possibili richieste del tuo cane! coerenza sopratutto!

    ma veniamo al discorso di usare coercizione , dunque occhio ! cerca sempre di adottare un atteggiamento calmo e rilassato , tono di voce tranquillo , e gli si danno i comandi. se si ha avuto una giornata pesante e ti girano le noci per qualche motivo , ricordati che prima di impartire ordini in questo stato , pensaci bene! respira e conta fino a 10 … poi ti approcci al tuo cane in maniera calma , ma decisa .
    il fatto che il tuo cane ringhi se minacciato o cose simili , non e sinonimo di dominanza tenzione! il cane spesso va in difesa , e nel momento in cui si trova braccato senza vie di fuga il cane diventa una bomba ad orologeria pronto in alcuni casi a mordere , ma per difesa! se si usa coercizione in questa circostanza si ottiene l’effetto opposto! ovvero non fai altro che aumentare la sua paura quindi anche mordacità ! occhio!! 😉
    mai se vi e possibile usare coercizione se il vostro cane ha paura o comunque molto eccitato , in questo stato il cane puo reagire malissimo! poi e soggettivo ed alcuni cani possono reagire in maniera diversa tipo si appiattiscono e mostrano i genitali in segno di sottomissione … beh con cani cosi usare coercizione significa solo rovinare in modo pesante il rapporto padrone cane! 😉
    io non dico di non usare coercizione! la si usa anche involontariamente semplicemente quando non si vuole prestare attenzione al cane , quella e coercizione uno stimolo negativo che spesso lo si usa nel recupero di cani problematici.

    ritornando al tuo bassotto , rivedi il tuo modo di confrontarti con lui, quello che gli concedi e non dovresti! ecc.. ricomincia da 0 e riprendi la situazione sotto il tuo controllo! caspita se avevi un’altro cane di stazza superiore che facevi ?

    #7430
     riccardo
    Partecipante

    ciao .
    scusate se mi intrometto… dunque e 2 anni che segui un programma di regressione sociale guidata giusto? e non vedi grossi risultati?
    beh… fattelo dire , ma se non hai grossi risultati con un soggetto come un bassotto… mi viene da pensare che non stai seguendo a dovere l’r.s.g. !
    ti dico che ormai l’esperienza mi potrebbe permettere di essere quasi meglio di un educatore ! :p
    sono stato anzi siamo stati molto più che rigidi, credimi ! senza mezza misure, anche perchè ne va della nostra sicurezza.

    per seguire questo programma ci si deve imporre di essere coerenti in ogni cosa che si fa! decidere cosa puo e non puo fare il tuo cane! se decidi che dare un bocconcino a tavola e giusto per quel preciso istante ( in testa tua magari dici … massi dai per una volta!) il cane il giorno dopo verrà a reclamare il boccone! se tu non lo accontenti , per lui sei un padrone incoerente e quindi incapace di coprire il ruolo di individuo alpha! nel periodo che segui l’r.s.g. devi assolutamente essere rigido , non piegarti a possibili richieste del tuo cane! coerenza sopratutto!
    ho seguito alla lettera tutto il procedimento: mangiava dopo di noi, al rientro gli davamo considerazione quando si era calmato ed eravamo noi a chiamarlo, niente divano se non richiamato dai padroni, mai bocconcini a tavola, ci seguiva quando uscivamo di casa o nei passaggi stretti (i primi eravamo noi a passare), …

    ma veniamo al discorso di usare coercizione , dunque occhio ! cerca sempre di adottare un atteggiamento calmo e rilassato , tono di voce tranquillo , e gli si danno i comandi. se si ha avuto una giornata pesante e ti girano le noci per qualche motivo , ricordati che prima di impartire ordini in questo stato , pensaci bene! respira e conta fino a 10 … poi ti approcci al tuo cane in maniera calma , ma decisa .
    il fatto che il tuo cane ringhi se minacciato o cose simili , non e sinonimo di dominanza tenzione! il cane spesso va in difesa , e nel momento in cui si trova braccato senza vie di fuga il cane diventa una bomba ad orologeria pronto in alcuni casi a mordere , ma per difesa! se si usa coercizione in questa circostanza si ottiene l’effetto opposto! ovvero non fai altro che aumentare la sua paura quindi anche mordacità ! occhio!! 😉
    mai se vi e possibile usare coercizione se il vostro cane ha paura o comunque molto eccitato , in questo stato il cane puo reagire malissimo! poi e soggettivo ed alcuni cani possono reagire in maniera diversa tipo si appiattiscono e mostrano i genitali in segno di sottomissione … beh con cani cosi usare coercizione significa solo rovinare in modo pesante il rapporto padrone cane! 😉
    io non dico di non usare coercizione! la si usa anche involontariamente semplicemente quando non si vuole prestare attenzione al cane , quella e coercizione uno stimolo negativo che spesso lo si usa nel recupero di cani problematici.

    ritornando al tuo bassotto , rivedi il tuo modo di confrontarti con lui, quello che gli concedi e non dovresti! ecc.. ricomincia da 0 e riprendi la situazione sotto il tuo controllo! caspita se avevi un’altro cane di stazza superiore che facevi ?

    la corcizione non fa parte più del mio vocabolario canino da quando frequento comportamentalisti ed educatori.
    comunque da quando frequento una comportamentalista piuttosto in gamba ho avuto molti progressi ed il “super dog” si e’ un po’ ridimensionato anche se il carattere a volte torna fuori. esempio:
    poco tempo fa lo chiamai sul divano e lo feci salire (decisione mia, non del cane) , si addormento’ e quando lo feci scendere ringhiava ! come se si fosse disturbato.
    altro esempio, ho cercato in auto (da fermo ovviamente) di mettergli un vestitino … faceva freddo . non appena l’aveva al collo ha iniziato a ringhiare e non ho potuto finire di vestirlo per inserire le zampine. non ti dico la fatica per togliere il vestitino dal collo. stessa cosa se magari durante la notte si attriga alla sua copertina (intorno al collo) perchè ci fa dei buchi , non capisce che lo vogliamo aiutare a liberarsi e ringhia e se ci avviciniamo morde ! quali spiegazioni ?

    #7431
     Fabio Pescara
    Partecipante

    se la tua esperienza ti porta ad essere quasi meglio di un educatore….. e…. ti stanno seguendo sia degli educatori che comportamentalisti…… la risposta dovrebbe venire ovvia!;)
    scherzo!;)

    lo fai salire su tuo ordine sul divano , ma quando gli chiedi di scendere ti ringhia? e ti chiedi il perche?
    allora inanzi tutto se hai di questi problemi di gerarchia non dovresti concedergli questa agevolazione sociale! ovvero farlo salire sul divano!
    nel momento in cui gli dai l’ok di salire per lui e un’agevolazione un’elevazione sul piano sociale della tua famiglia! e piu che normale che un cane in cui e evidente che la posizione al suo interno non e ben inquadrata , ti ringhi nel momento in cui gli dici di scendere! semplice non farlo piu salire. piu semplice di cosi!:lol:

    come vedi il tuo comportamento nei suoi confronti non e molto coerente , ma sicuramente ci sono altre cose che sbagli ma che non ti accorgi … altrimenti il tuo cane non avrebbe motivo di mettersi in competizione ogni santa volta che gli chiedi qualcosa che non e la solita routine !

    il fatto che non si fa toccare volentieri e un’altro segno di dominanza nei vostri confronti, un leader si prende cura dei membri del branco ! non il contrario! in questo caso lui vede un tentativo da parte vostra di cercare di aiutarlo o proteggerlo , ma lui non accetta perche? la vede come un tentativo di scalata al posto di leader , che in questo momento credo proprio stia occupando il vostro bassotto!

    pensateci bene alle cose che fate , fate qualche passo indietro e cercate di capire dove sbagliate . se avete gia fatto questo programma , dove inizialmente le cose sembravano andare bene , ma poi mi fate uno sbaglio come chiamare il cane per salire sul divano ! vi siete appena giocati il lavoro di mesi di r.s.g.!

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 19 totali)

Devi essere connesso per rispondere a questo topic.

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?