Verona, 2 febbraio 2018 – “Non entro nel merito della vicenda giudiziaria del sequestro – spiega Lorenzo Croce presidente nazionale di AIDAA – ma contesto vivamente i termini e i modi e il valore della cauzione dei cani e dei gatti sequestrati che vengono definiti beni per loro natura soggetti ad alterazione. Siamo di fronte ad un orrore giuridico che riduce cani, gatti e un canarino a merce, e non ad essere senzienti. Un passo indietro di cento anni contenuto in un documento ufficiale. Questo è inaccettabile e lo denuncio con tutta la forza che ho”.

L’atto contestato è l’affido dei cani e dei gatti sequestrati ad una donna del veronese nelle scorse settimane e che ora la Procura ha stabilito essere di fatto dei beni deperibili da sistemare con cauzioni che vanno da 5 euro per ogni cane, 2 euro per ogni gatto e un euro per il canarino. Così riferisce una nota AIDAA.
animali@quotidiano.net

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?