Mi raccomando, tenete il vostro cane lontano dal cioccolato, soprattutto durante le feste, quando la disponibilità di questi dolciumi si alza a dismisura. E non fatevi corrompere dai loro occhioni imploranti mentre state scartando una tavoletta di cioccolato fondente.

A lanciare l’allarme in occasione di Natale ed Epifania sono i ricercatori dell’Università di Liverpool, che hanno dimostrato come ci sia più disponibilità (e quindi pericolo per Fido) durante le festività. Soprattutto a Natale. Un po’ meno a Pasqua.

Il cacao del cioccolato infatti contiene teobromina, uno stimolante simile alla caffeina e tossico per i cani. Può causare vomito, agitazione, ma può essere anche letale se ingerito in grandi quantità. 

Il cacao contiene teobromina, una sostanza tossica per i cani | pixabay

I ricercatori hanno analizzato i dati di alcuni veterinari sull’intossicazione di cani durante le feste come Natale, Pasqua, San Valentino e Halloween: tutti periodi dell’anno con alto consumo di cioccolato e dolciumi. Ne è emerso che è proprio durante il Natale che i nostri pelosi rischiano di più, ben quattro volte tanto. Un’altra variabile è anche l’età del cane: più è giovane, più l’intossicazione è comune.

La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Vet Today e i ricercatori hanno evidenziato la necessità di allertare i padroni di cani proprio in vista di Natale, ma anche del periodo pasquale.

Per approfondire, l’allarme dell’Università di Liverpool e lo studio pubblicato sulla rivista Vet Record [DOI:10.1136/vr.104762]

Leggi anche: ecco perché il cioccolato fa male a cani e gatti

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?