Nala è un gattino che cercava disperatamente un proprietario. Così, appena ha incontrato un uomo che viveva in una baraccopoli vicino a un campo di soccorso, in Kenya, ha desiderato trascorrere il resto della vita con lui. E’ stato una specie di colpo di fulmine. E ha pensato bene di seguirlo fino a casa, nella speranza che lui lo prendesse con sé. 

E così è stato. «E’ stato lui a scegliere me – dice l’uomo – ma poco importa: di questo incontro ho un ricordo meraviglioso. E oggi sono davvero felice che sia entrato nella mia vita».  

Sono passati quattro anni da quel giorno, e l’adozione è stata fatta non senza qualche complicazione. L’uomo veniva dall’America, ed era in Kenya solo temporaneamente: lui lavora in un’organizzazione no profit che si occupa di aiutare i bambini in difficoltà, nel Kenya, appunto. E anche se in un primo momento non è stato semplice trovare le scatolette per nutrire l’animale, in breve tempo il gatto ha cominciato a vivere una vita domestica. 

«Il suo luogo preferito in casa è il caricatore del computer – dice il nuovo proprietario – perché Nala si scalda, e contemporaneamente si rilassa». Dopo una permanenza in Kenya, il micio ha fatto un viaggio fino in America con il suo padrone, e oggi si è felicemente trasferito qui, come aveva desiderato fin dal momento del loro primo incontro. 

*****AVVISO AI LETTORI******

Segui le news di LaZampa.it su Twitter (clicca qui) e su Facebook (clicca qui)

*********************************

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2020 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?