Un giovane soldato iraniano è diventato una specie di eroe nazionale dopo aver rischiato la vita per un cane randagio finito in un campo minato. Mohammad Bakhtar, 19enne della città nord-occidentale di Tabriz, era al suo posto di controllo in una base militare quando ha notato un cane rimasto impigliato nel filo spinato che circonda il campo minato adiacente. 

Il quattrozampe si lamentava per il dolore e il giovane militare è corso in suo aiuto per liberarlo. Purtroppo accidentalmente ha messo il piede dalla parte sbagliata del campo. Giusto in tempo per liberare l’animale che è scappato via. Ma l’uomo ha avuto la peggio: una mina è esplosa strappandogli via la gamba destra. Nonostante gli sforzi dei medici, non c’è stato nulla da fare per salvargliela. 

La storia di Bakhtar ha fatto il giro dei giornali locali e dei social network fino ad arrivare ai media nazionali. In molti hanno voluto dimostrare la loro vicinanza al gesto generoso ed eroico del militare: sia sciiti che sunniti locali si sono messi in coda per andarlo a trovare in ospedale. E molte altre persone si sono radunate fuori dall’ospedale con striscioni e cartelli per dimostrargli il loro sostegno. 

Nonostante le gravi conseguenze subite, Bakhtar ha detto ad al-Jazeera che rifarebbe esattamente la stessa cosa se vedesse un animale in difficoltà: «Amo gli animali. Amo la natura» ha detto, ricordando che è cresciuto in campagna con il bestiame e un cane. 

Il giorno in cui è tornato nella sua città natale di Marivan, Bakhtar è stato accolto da una folla che gli ha portato fiori, corone e striscioni con scritto “Bentornato, soldato coraggioso” e “messaggero di pace”.  

Il vice presidente della Environmental Protection Organisation (EPO) Masoumeh Ebtekar ha offerto al giovane iraniano un lavoro nel settore ambientale e lo ha elogiato pubblicamente come “una fonte di onore e di orgoglio per ogni iraniana”. 

*****AVVISO AI LETTORI******

Segui le news di LaZampa.it su Twitter (clicca qui) e su Facebook (clicca qui)

*********************************

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2020 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?