Il cane, si sa, è una sorta di investimento di fedeltà. Braccio per zampa, affetto per fiducia. Purtroppo però, c’è chi ancora abbandona il proprio animale in vista della partenza per le vacanze estive. Il cane è sicuramente la categoria più a rischio e, suo malgrado, la più interessata nel contesto dell’abbandono, ma naturalmente il problema riguarda l’universo degli animali domestici in generale.  Roma Capitale ha lanciato negli ultimi giorni una campagna contro l’abbandono degli animali domestici. A prestare il proprio volto in qualità di testimonial Christian De Sica.

La campagna, volutamente ispirata al film Vacanze Romane, mira a sensibilizzare i cittadini ad avere cura dei propri animali tutti i giorni dell’anno, estate e inverno, con il sole e con la pioggia, in salute e in malattia. Quello tra il padrone e il suo animale domestico è un vincolo di fedeltà, di responsabilità. La città è stata tappezzata di manifesti, oltre duemila sparsi su tutto il territorio di Roma. Sfondo della campagna, la celebre scena della vespa del film. In sella, a impersonare Joe Bradley (intepretato da Gregory Peck) e la principessa Anna (Audrey Hepburn) sono De Sica e la cagnolina Etna (il cui nome si deve al luogo del suo ritrovamento in seguito ad abbandono).

Se poi si pensa che per l’occasione è stata adottata la vespa originale della pellicola, e che a fare da cornice alla scena è il Colosseo, tutto si fa più magico. Roma Capitale informa che è stata preparata una guida online, a breve consultabile sul proprio sito. La guida, concepita a scopo informativo, fornisce una vasta gamma di soluzioni, hotel dove sono ammessi animali, cliniche veterinarie aperte h24 e numeri utili da contattare in caso di necessità. «Roma ama gli animali, non li abbandona», questo lo slogan della campagna, per la cui realizzazione è stato sollecitato l’Ordine dei Medici Veterinari di Roma. Il Comune ricorda che «sono inoltre stati riportati alla legalità i due canili comunali (a Muratella e a Ponte Marconi) con un bando da 1,8 milioni di euro dopo 15 anni di affidamento diretto». «Sono oltre 720 i cani ospitati dai due centri», chiosa l’assessora alla Sostenibilità Ambientale Pinuccia Montanari.

Nel contesto della tutela e dell’abbandono degli animali domestici, da elogiare l’intervento compiuto dalla polizia di Stato nella giornata di ieri, lunedì 26 giugno. Le forze dell’ordine, avvisate da una passante, che ha dato l’allarme al 112, sono arrivate sul posto, in via Baldo degli Ubaldi, dove un cane era stato lasciato chiuso in macchina sotto il sole. Il pronto intervento degli agenti, che nell’attesa vana del proprietario hanno provveduto ad aprire la vettura, è stato decisivo per salvare l’animale, accasciato e visibilmente stordito, ma ripresosi immediatamente dopo i primi soccorsi. Convocato in questura, il proprietario è stato denunciato per abbandono di animale.  Che abbai o miagoli, il legame tra padrone e animale deve essere indissolubile. Che sia o meno il migliore amico dell’uomo, dà tutto se stesso a chi gli dimostra il suo affetto, e questa è una cosa impagabile. È il caso di rinunciarvi?

di Stefano Ferrera

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?