Dopo i cinghiali della Balduina, i maiali della Romanina, i gabbiani del centro e i topi ovunque, un’altra bestia sembra arrivata nella Capitale. Un coccodrillo di grosse dimensioni è stato avvistato ieri nel Tevere da un 60enne che ieri mattina stava pescando sulla sponda del fiume sotto ponte Duca D’Aosta.

Ecco allora che, poco dopo le 11, l’uomo è corso sul lungotevere e ha fermato una pattuglia dei vigili che stava gestendo la viabilità nell’area dello stadio. Ma c’è di più: l’avvistamento è stato anche segnalato al 112, il numero unico per le emergenze. Per tutta la mattina pattuglie dei vigili del fuoco hanno battuto le sponde del Biondo tra Ponte Milvio e Ponte Risorgimento. Del coccodrillo nessuna traccia, ma è subito scattata la psicosi.

La stessa paura che la scorsa estate ha coinvolto i residenti di Maccarese: «Carabinieri e forestali – racconta il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino – hanno effettuato e stanno continuando a fare delle verifiche nei canali. Spero non sia stato il gesto insano di qualche sconsiderato che si è disfatto di un rettile tenuto in casa. Finora nessuna traccia evidente».

In effetti il rischio che qualcuno possa essersi sbarazzato di un coccodrillo è più che fondato anche se le guardie zoofile ci vanno caute: «Sarei più orientato verso un grosso esemplare di iguana – spiega Fabio Garigli, esperto di animali esotici – visto che la diffusione è larghissima. Un coccodrillo nel Tevere? L’ambiente, specialmente nell’area segnalata, è quello ideale perché ricco di vegetazione e con poche imbarcazioni. Il microclima dell’acqua, inoltre, è buono per la vita dei rettili di grossa taglia. Chiunque lo avvisti, comunque, avverta subito le forze dell’ordine».
Già ieri mattina, intanto, si era creato un vero e proprio capanellello di curiosi per assistere alla cattura. E sui social dei blog di Roma nord la notizia inizia ad essere sempre più “pompata” come psicosi.

Mercoledì 19 Settembre 2018 – Ultimo aggiornamento: 01:00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2020 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?