cane mamma cuccioloIdoneità alla riproduzione: dopo i sette anni di età “opportuno ottenere un certificato veterinario di idoneità alla riproduzione”. L’ha stabilito l’ENCI ad ulteriore garanzia della salute dell’animale e del sempre crescente interesse rivolto agli aspetti di benessere psicofisico dei cani. Anche se il Codice Etico dell’Allevatore prevede già che l’accoppiamento degli esemplari femmina non debba essere prematuro ma neppure eccessivamente tardivo, l’ENCI introduce il certificato veterinario.

Si tratta di una “misura di orientamento”- spiega una nota dell’Ente- che riguarda “tutti i proprietari delle femmine che richiedano registrazione di monta, e che dunque è estesa anche ai proprietari non iscritti al Registro allevatori”. In un’ottica di “condivisione delle responsabilità etiche”, la certificazione di idoneità “deve essere presentata anche nel caso in cui la registrazione non riguardi soci allevatori”.

Le Delegazioni sono tenute all’inoltro immediato all’Ufficio Centrale del Libro delle certificazioni veterinarie e ad informare non solo i soci e gli allevatori iscritti ma anche i proprietari.

L’ ENCI si riserva di “effettuare le necessarie verifiche qualora risulti che una fattrice di età uguale o maggiore a sette anni sia stata interessata da una cucciolata senza esibizione di idoneo certificato veterinario”. (fonte)

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?