Mercoledì, 09 Settembre 2015 14:11

debiasiDopo un prolungato stallo, la Commissione Sanità del Senato ha ricalendarizzato il Ddl che contiene numerose deleghe in ambito veterinario. E’ Riparte il DDL Lorenzin Deleghe al Governo in materia di sperimentazione clinica dei medicinali, di enti vigilati dal Ministero della salute, di sicurezza degli alimenti, di sicurezza veterinaria, nonché disposizioni di riordino delle professioni sanitarie, di tutela della salute umana e di benessere animale.

Il provvedimento è all‘ordine del giorno della Commissione Igiene e Sanità del Senato, referente per l’Assemblea di Palazzo Madama. Relatrice è la Senatrice Emilia Grazia de Biasi. Sul testo- che delega il Ministero della Salute ad emanare numerosi decreti- sono stati già formulati i pareri di alcune Commissioni consultive e sono stati presentati emendamenti.

Si tratta di un omnibus– ribattezzato con il titolo breve Norme varie in materia sanitaria e approvato dal Governo nel 2013 – che tocca svariati ambiti di interesse veterinario, dall’Ordine professionale  (Capo II) alla sanità veterinaria (Capo V), passando per la sicurezza alimentare (Capo IV). Nel DDl sono anche contenute previsioni circa il Ministero della Salute, gli enti vigilati e le professioni sanitarie all’interno del Dicastero.
A luglio del 2014, con il parere favorevole di tutti i gruppi parlamentari, la Commissione Igiene e Sanità del Senato ha deciso lo spacchettamento del provvedimento, per dare la priorità al tema della sperimentazione clinica e al riordino degli Ordini della salute.

Ad oggi, sul testo si sono pronunciate le Commissioni: Aff. costituzionali, Giustizia e Politiche Europee (parere non ostativo), Lavoro (favorevole), Agricoltura e Questioni regionali (favorevole con osservazioni). Sul Ddl Lorenzin dovranno esprimersi anche le Commissioni Industria, Lavoro e Ambiente. Anche la Commissione Bilancio si è espressa sul provvedimento, approvando il 20 maggio scorso un parere non ostativo, ma senza esaminare gli emendamenti presentati e rinviando il provvedimento a successiva convocazione.

Alla ripresa del suo iter, il DDl Lorenzin sarà trattato congiuntamente a sei proposte di legge di contenuto analogo, con particolare riguardo al riordino della disciplina degli ordini delle professioni sanitarie.

Ddl Lorenzin in stallo, De Biasi sollecita la Commissione Bilancio

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?