«Esprimi un desiderio… Che cosa vorresti?». Il personale della casa di riposo «Groves Community» di Merriam, a Kansas, negli Stati Uniti, alcuni giorni fa ha posto questa domanda a Carol, una paziente ricoverata da molto tempo nella struttura. Carol ci ha pensato un po’, poi ha risposto: «Ho voglia di coccolare dei gattini».  

Detto fatto. I dipendenti della casa di riposo le hanno portato una cesta di mici, che per lei oggi non sono soltanto animali da compagnia, ma gatti terapeutici. «Prima pensavamo di portargliene solo uno, poi abbiamo deciso di andare a prendere un intero cesto di gatti – dicono dal centro – che la casa di riposo ha in un certo senso adottato». Quando Carol li ha visti non poteva credere ai suoi occhi: era felice e allo stesso tempo molto grata. Questo era il suo desiderio più grande: «ed è bastato così poco per vederla sorridere in modo così raro e profondo che ci ha quasi commossi», proseguono i dipendenti. 

Adesso i gatti vivono con lei e la aiutano ad alleggerire il suo umore e migliorare la sua salute. Una sorta di pet therapy. «Gli animali possono essere molto utili ai pazienti – proseguono dal centro – curando “l’anima” di ammalati e anziani. Rappresentano una grande risorsa». Carol racconta: «I gatti sono adorabili e graziosi – dice – il mio piccolo sogno è diventato realtà». Poi aggiunge: «Per me sono molto di più che semplici animali: sono angeli con i baffi». E visto il successo del gesto, i dipendenti della struttura stanno già pensando di coinvolgere altre case di riposo con iniziative simili. 

Licenza Creative Commons
Alcuni diritti riservati.

*****AVVISO AI LETTORI******

Segui le news di LaZampa.it su Twitter (clicca qui) e su Facebook (clicca qui)

*********************************

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2020 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?