Non è stato un semplice intervento ma un viaggio emotivo il soccorso portato a termine da un gruppo di volontari in Illinois per salvare la vita di 42 gatti trovati in una situazione di accumulo. 

A segnalare le condizioni estreme in cui si trovavano gli animali sono state Deb Meckl Parquette e Diane Harris, preoccupate per l’incuria del proprietario di casa che proseguiva da mesi. Hanno quindi chiesto aiuto a «Cat Man», Chris Poole, che ha radunato il gruppo di volontari e l’attrezzatura necessaria. 

Ma lo scenario che si sono trovati davanti è andato ben oltre le loro aspettative. «Non riuscivamo a credere che questi gatti fossero riusciti a sopravvivere in un ambiente simile per così tanto tempo». 

All’interno della casa c’erano infatti 42 gatti, grandi e piccoli, che vivevano «in una situazione di degrado in mezzo all’immondizia: c’erano feci ovunque, insetti e muffa. Ed erano ricoperti di pulci e zecche». 

E il salvataggio è stato lungo, oltre che molto toccante. «Alcuni gatti sono stati facili da prendere, altri hanno richiesto un centro sforzo. Avremmo potuto mettere delle trappole e tornare nei giorni seguenti, ma dovevamo agire velocemente per farli uscire da lì al più presto». 

Tutti i mici hanno trovato almeno un alloggio temporaneo ma la metà di loro è ancora alla ricerca di una famiglia amorevole che gli faccia dimenticare questa brutta situazione. Per loro è stata avviata anche una raccolta fondi, in particolare per coprire i costi del veterinario. 

«Non ero mai stato coinvolto prima d’ora in una missione di salvataggio simile», confessa Chris. «Quei gatti avevano rinunciato a vivere, sopravvivendo così come potevano. Ma è stato sorprendente quello che un piccolo gruppo di persone è riuscito a fare per salvarlo: sono molto fiero del nostro operato». 

*****AVVISO AI LETTORI******

Segui le news di LaZampa.it su Twitter (clicca qui) e su Facebook (clicca qui)

*********************************

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?