Venerdì, 04 Settembre 2015 09:27

petpassportIl Veterinario privato non dovrà più essere autorizzato dalla Asl. La Direzione Sanità dell’Emilia Romagna ha scritto alle Asl e agli Ordini provinciali.

“Con l’applicazione dei Regolamenti CE 576/2013 e 577/2013 e la Direttiva 2013/31/UE è stato definito dal Ministero della Salute che per veterinario autorizzato alla registrazione sul passaporto europeo si intende il veterinario libero professionista iscritto all’Ordine e quindi non è più necessario presentare domanda di autorizzazione alla propria AUSL di competenza”.

Il chiarimento arriva dal Servizio di Prevenzione Collettiva e Sanità Pubblica che- con una nota del 28 agosto firmata dal Responsabile Adriana Giannini-  si è rivolto ai Responsabili Area Dipartimentale
di Sanità Pubblica Veterinaria delle Aziende USL  e agli Ordini Veterinari dell’Emilia-Romagna.

La nota precisa inoltre che dal 29 agosto 2014, data in vigore dei nuovi regolamenti, “non è più obbligatorio quanto prevedeva la normativa precedente in merito alla registrazione delle temperature del frigorifero dove sono conservati i vaccini antirabbici. Permane l’obbligo di comunicazione all’AUSL delle vaccinazioni con rilascio del modello 12 entro 30 giorni dal trattamento”.

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2023 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?