Non si tratta di “rogne scaricate sui sindaci”. De Martini: ordinanza sindacale di abbattimento o interverrà la Regione con un richiamo.

Un sindaco dovrebbe conoscere i compiti che la legge gli assegna in materia di sanità animale. Sugli allevamenti esistenti e legali è il primo cittadino che deve emettere l’ordinanza di abbattimento in caso di focolaio di peste suina segnalato dai veterinari dell’Asl».

Questa la replica di Alessandro De Martini, responsabile dell’Unità di progetto per l’eradicazione della peste suina, al sindaco di Desulo, Gigi Littarru, che aveva accusato la Regione di “scaricare le rogne ai sindaci”. «Qualora non dovesse emettere l’ordinanza di abbattimento prevista dalle norme sanitarie nazionali – ha spiegato De Martini – allora interviene la legge regionale 34 che dà mandato al presidente della Regione di richiamare gli amministratori alle loro responsabilità, dopodiché si interviene con una ordinanza di sostituzione per eseguire il necessario depopolamento». Nessuno scaricabarile da Cagliari verso il sindaco di Desulo, poiché la norma è già rispettata ed eseguita da tutti i sindaci in collaborazione con i Servizi veterinari e gli allevatori.

«Spiace – ha concluso il responsabile dell’Unità di progetto – che ancora una volta si alimentino polemiche sterili su fatti inesistenti che si potevano superare con una semplice telefonata». (fonte)

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2023 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?