24 settembre 201816:01

La settimana dei videogiochi mobile parte alla grande con tre titoli da non perdere

Qual è il miglior complimento per un gioco mobile? Diciamo che “ricorda molto Monument Valley” si piazza assai in alto nella scala dei giudizi positivi spendibili per un videogame per cellulare, e Dove Riposa l’Oscurità se lo merita tutto. Non solo assomiglia visivamente al capolavoro mobile di Ustwo, ma ha anche una vena di enigmi tutta sua, basati sui giochi di luce – e poi è parecchio difficile, ben più dei livelli dalle geometri impossibili di Monument Valley.

Poi c’è Chaos Reborn Adventures, un gioco tattico a turni in cui due maghi duellano a colpi di palle di fuoco e illusioni – e tra gli autori figurano anche i developer dell’Xcom originale. Chiudiamo con videogame veloce e divertente in cui cane e gatto devono allearsi in un mondo ostile, e che si gioca con un solo dito: Meowoof!

Dove Riposa l’Oscurità – Le ombre giocano brutti scherzi, ma anche la luce non è da meno. Gli enigmi di Dove Riposa l’Oscurità (titolo italiano di Where Shadows Slumber) vanno risolti usando la luce che filtra dalla lanterna che il protagonista si porta sempre dietro: i raggi luminosi proiettano delle ombre sulle parete, e ogni ostacolo crea un nuovo walzer di luci e ombre. Il sistema di controllo è semplicissimo e molto intuitivo: toccando in un punto del livello, il protagonista si muoverà lì se il percorso è libero e intatto.

Inoltre, ci sono degli oggetti (la forma li identifica immediatamente) che potrete manipolare toccandoli con il vostro dito. Blocchi che si alzano, eliche che girano, e via dicendo. Ogni volta che un oggetto si muove, crea delle nuove ombre dalla proiezione delle fonti di luce. Ma c’è una particolarità nei giochi di chiaro-scuro di Dove Riposa l’Oscurità: se illuminate un ponte fracassato, e poi passate dietro a una colonna proiettando un’ombra su di esso, quando tornerà la luce il passaggio sarà riparato. Ogni livello diventa quindi un dedalo di esplorazione e puzzle combinati insieme, e dovrete “giocare” con gli oggetti mobili con il vostro indice e con la proiezione delle ombre per far apparire passaggi, aprire porte, ricostruire cose rotte.

È quella magia tipica di giochi alla Monument Valley, fatta di grafica ai minimi termini ma terribilmente accattivante, enigmi astrusi nella loro semplicità, e una storia che qua in Dove Riposa l’Oscurità è molto più oscura e violenta. Il livello di difficoltà sale vertiginosamente fin da subito, e già al terzo/quarto quadro c’è da lambiccarsi il cervello per bene, con soluzioni che sono diaboliche. D’altra parte, è giusto così: siamo tutti veterani di giochi come Monument Valley, e una sfida più stuzzicante non può che essere benvenuta. Se proprio rimanete bloccati, basta cercare il titolo in inglese su Youtube e troverete le soluzioni video, ma utilizzatele solo se siete davvero costretti, perché Dove Riposa l’Oscurità è un gioiello raro.

Dove Riposa l’Oscurità è disponibile su iOS, l’abbiamo provato su iPad Pro.


Chaos Reborn: Adventures – Probabilmente, uno dei migliori giochi di strategia a turni degli ultimi mesi. Il protagonista è un mago che dovrete controllare nella sua odissea personale su una mappa piena di location interessanti. Ogni volta che il mago incontra un “competitor”, è tempo di dar battaglia. Gli scontri, che poi sono la vera anima del gioco, sono combattuti su una “scacchiera” che mostra alture e ostacoli di ogni tipo: generalmente i due maghi (ma potrete combattere anche contro più avversari) arrivano da soli sul campo di battaglia, e poi iniziano a evocare creature e illusioni.

In pochi turni, il campo è pieno di mostri e guerrieri di ogni tipo: ci sono titani, esseri alati che balzano ovunque, arcieri elfici. Il nostro preferito è un colosso con una torre sul groppone, che si muove lentamente ma mena come il proverbiale fabbro. I duelli tra maghi sono dei concentrati di tattica: già dai primi scontri vi accorgerete che la battaglia non è decisa fino all’ultimo attacco, e che ci sono moltissimi approcci diversi. Potrete decidere di stare sulla difensiva, magari creando degli scudi, per accumulare mana e potere per scatenare un’ondata massiccia di creature al momento giusto, oppure di avvolgere in nemico con tante unità deboli – l’importante è far fuori il mago nemico, quando esso cadrà spariranno tutti i suoi seguaci reali o illusori – non stupisce che ci sia di mezzo lo zampino degli autori dell’XCom originale.

Il tutto a dimensione mobile: il sistema di controllo funziona abbastanza bene a volte si fa un po’ difficoltà a selezionare la creatura quando la situazione diventa affollata, ma niente che non possa essere risolto ruotando la visuale. Oltre alla campagna single player, che è bella tosta fin dalle prime battaglie, c’è la possibilità di duellare con giocatori in carne e ossa via Internet.

Chaos Reborn: Adventures è disponibile su iOS e Android, l’abbiamo provato su iPhone 7 Plus.


Meowoof – Generalmente non si vogliono molto bene, ma in Meowoof dovranno unire le forze: cane e gatto, due patuffoli di pelosità, legati da una corda, e davanti a loro una tonnellata di livelli da superare. Meowoof è un gioco immediato, da controllare con un solo dito: il gatto fa ruotare attorno a sé il cane, e quando è nella posizione (secondo voi) giusta basta toccare lo schermo per ancorare il cane e far roteare il gatto. E così via, in un balletto a due che deve essere preciso e veloce per sfrecciare tra gli ostacoli casalinghi – forchette e laghi violacei da superare su passerelle improvvisate di bacchette cinesi – fino alla fine del livello.

Imparare a giocare a Meowoof è un “lavoro” di pochi secondi, ma la difficoltà crescente del gioco, le situazioni sempre nuove e spinose in cui l’improbabile coppia si troverà lo rendono perfetto per ingannare il tempo – che siano cinque minuti alle Poste o una buona mezz’ora sul metrò. Spassoso, colorato e alla portata di tutti, anche i piccoli di casa – e poi lo si scarica gratuitamente, cosa che non fa mai male.

Meowoof è disponibile su iOS e Android, l’abbiamo provato su Neffos.

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2019 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?