Lorenzin 675 275“La funzione organizzativa sarà in mano alle Regioni e le norme generali per la salute, il sociale e la sicurezza alimentare in mano allo Stato”.
L’ha dichiarato il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, a margine della conferenza stampa che ha concluso gli incontri organizzati da Agenas con i responsabili della prevenzione della corruzione e della trasparenza degli enti del Servizio Sanitario Nazionale.

Con la nuova legge costituzionale, – sottoposta al referendum consultivo del 4 dicembre-  Titolo V della Costituzione italiana viene riformato con l’abolizione della legislazione concorrente fra Stato e Regioni. “Vuol dire che le norme generali del Ministero saranno prescrittive per le Regioni»- ha spiegato il Ministro .”Il Titolo V- ha aggiunto Lorenzin- è proprio una cosa che la gente vive quotidianamente, soprattutto per la parte sociale e sanitaria». «Sono tantissimi i contenziosi, accesi dal 2000 in poi, per quanto riguarda le norme concorrenti. Pensiamo, ad esempio, a quante leggi riguardanti il sociale e la salute sono state impugnate.

Per Lorenzin si potrà ad esempio decidere un unico modello di piani diagnostici terapeutici da applicare in tutto il territorio. «Oggi, addirittura, assistiamo al fatto che i Pdta (percorsi diagnostici terapeutici assistenziali, ndr) siano diversi tra Asl e Asl». Altra questione, l’accreditamento che oggi ognuno fa con norme diverse mentre ci potrebbe essere, ha spiegato il ministro, un unico modello valido per tutti.

Ma la riforma del Titolo V agirà anche sulla clausola di supremazia. «Ogni volta che si ritiene che sia leso il diritto alla salute – ha spiegato Lorenzin – si può intervenire con una norma parlamentare: questo ci permette di intervenire a tutela della salute dei cittadini. Ma anche per le Regioni è molto più semplice: avranno le materie puramente in modo esclusivo e la Conferenza delle Regioni non sarà più tenuta a questo continuo rimpallo, dove tanti soggetti decidono diversamente, ma le Regioni dal punto di vista organizzativo e funzionale saranno più veloci nell’applicare le norme e nell’assunzione di responsabilità», ha concluso.

Salute e sicurezza alimentare: il nuovo Titolo V è in Gazzetta

Titolo V: cambiano i rapporti fra Stato e Regioni

Che fine faranno le Conferenze con il Senato federale?

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?