SOLDIGRANDEL’Ente Nazionale del Microcredito e l’ADEPP hanno firmato un accordo per sostenere le attività dei professionisti iscritti alle casse.

L’intesa, firmata il 1 febbraio al Ministero dello Sviluppo Economico, impegna ENM e ADEPP ad una serie di attività comuni, dal monitoraggio degli strumenti finanziari già esistenti fino alla realizazione di iniziative sperimentali e innovative per sostenere il reddito dei professioni più giovani e di quelli che hanno subito gli effetti della crisi con maggiore evidenza.
La libera professione viene infatti “riconosciuta quale attività assimilata all’autoimpiego e alla microimpresa”.

Alla firma dei rispettivi presidenti, Mario Baccini e Andrea Oliveti, ha presenziato il Sottosegretario di  Stato Antonio Gentile, che ha dichiarato: “L’istituto del microcredito sta diventando sempre più importante perché si rivolge ad un mercato più debole, e soprattutto al mondo giovanile. Credo molto nel microcredito e ritengo che costituire l’Ente Nazionale sia stata una intuizione felice che ha portato buoni risultati. C’è bisogno di una finanza etica e non di una finanza creativa e ritengo necessario un supporto alle attività professionali in tal senso; dunque il mio impegno rimarrà costante”.

Le attività previste dal Protocollo di intesa hanno l’obiettivo di contribuire all’analisi degli effetti della concessione di microcrediti sulla riduzione del credit crunch nei confronti dei giovani professionisti e del monitoraggio dell’effettivo accesso da parte dei professionisti ai programmi di microcredito esistenti, in particolare, alle garanzie offerte dal Fondo per l’avvio, il consolidamento di attività e la formazione permanente, in particolare, attraverso la sezione speciale del Fondo centrale di garanzia per le piccole e medie imprese destinata alle operazioni di microcredito.

Gli strumenti monitorati saranno oggetto di promozione nei confronti dei professionisti da parte degli sportelli informativi sul microcredito e l’autoimpiego coordinati dall’ENM.

L’ENM garantirà un canale di informazione costante all’AdEPP, mentre quest’ultima metterà a disposizione i dati sulla previdenza e sui redditi, i report e le ricerche sul welfare per i liberi professionisti.

Protocollo d’Intesa ENM ADEPP

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?