Malagna e il gatto voglioso” (Gallucci 2018) di Roberto Piumini è una raccolta di cinque racconti illustrati da Paolo Cossi.

C’era un gatto che, come tutti i gatti, aveva sette vite. La strega Malagna era molto invidiosa e decise di prendergliele tutte”.

Nel primo racconto che dà il titolo al libro, una strega in carne e ossa, dai capelli violetti, si era travestita da pescivendola e avvistato il felino, dal colore beige e bianco, gli aveva gridato “Gatto gattone, dammi una delle tue vite, e ti darò questo bel pesce!”.

Il goloso micio, concessa una delle sue vite, aveva mangiato di gusto la pietanza ma gli era venuto mal di pancia. Il martedì Malagna dal grande naso, vestita da ballerina, aveva urlato al gatto di farlo diventare un provetto ballerino in cambio di un’altra delle sue vite. Il malcapitato desideroso di danzare, dopo aver riconcesso la sua vita si era visto arrivare sul corpo seme di scabbia e “lui cominciò a grattarsi, e quello era il ballo”.

Il giorno seguente la strega nei panni di una parrucchiera e non ancora soddisfatta, aveva promesso al micetto di fargli ottenere un pelo da leone. Purtroppo il gatto aveva soltanto rimediato di perdere il suo mantello di pelliccia, perché la malvagia gli aveva tirato addosso polvere di rapanello. Chi l’avrà vinta tra Malagna e il povero micio?

Nel secondo racconto “Tristina” era una principessa così triste, che tutti non ne potevano più: piangeva la mattina, al pomeriggio faceva il muso, alla sera era seria, e non c’era cosa o persona, animale o buffone, che la sapessero divertire. Il re, disperato, aveva chiamato medici e maghi, che provarono con medicine, intrugli, formule, incantesimi ma non c’era niente da fare. Un giorno era arrivato nel regno un giovane fischiatore il quale aveva sentito parlare della storia della ragazza e aveva deciso di voler provare a guarirla dalla tristezza. Il giovane ardito avrebbe usato l’arma più semplice: l’amore e l’attenzione.

La piacevole lettura continua con “L’uomo leggero”, “Il sangue blu” e “Le sirene” in cui è possibile ritrovare la bravura e l’inconfondibile tratto dell’autore.

Un volume tutto da leggere per lettori principianti che vogliono imparare divertendosi grazie a una narrazione accattivante e piena di significati, arricchita da belle e colorate illustrazioni.

Come nacquero le sirene? Ci sono tante leggende: una è quella che sto per raccontare”.

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?