Venerdì, 20 Maggio 2016 14:13

bidone lattePotranno fare richiesta tutti i produttori di latte bovino che risultino in regola con i pagamenti dei prelievi sulle eccedenze di produzione lattiera.
Il Ministero delle Politiche Agricole ha dettagliato le modalità di accesso alla moratoria. Le imprese del settore lattiero-caseario possono accedere alle agevolazioni operative del “Fondo Latte” che, tra le opportunità, prevede l’attivazione della moratoria dei debiti bancari degli allevatori. Gli interventi previsti dal Fondo Latte sono principalmente orientati alla ripresa economica delle imprese del settore, attraverso operazioni finanziarie finalizzate agli investimenti, al consolidamento delle passività e dei debiti commerciali.

Intervento de minimis sui debiti- Il Fondo Latte prevede la possibilità di attivare la moratoria dei debiti bancari con finanziamenti destinati al consolidamento delle passività a breve scadute o in scadenza o anche delle rate (sempre a scadere o a scadenza) di finanziamenti a medio e lungo termine precedentemente contratti. Il Fondo interverrà nei limiti del de minimis ad abbattimento del costo degli interessi passivi maturati nel periodo di preammortamento.Le operazioni di consolidamento potranno riguardare:
1. le rate dei finanziamenti a medio/lungo termine in maturazione nei 18 mesi successivi alla data di presentazione della domanda da parte delle imprese (rate in maturazione);
2. le rate scadute e non pagate da non oltre 90 giorni alla medesima data (rate scadute).

Infine, accedendo ad un finanziamento bancario a lungo termine, l’impresa potrà anche consolidare i debiti commerciali a breve termine rappresentati da fatture ricevute e non ancora quietanzate.
Le aziende possono, inoltre, concordare con la banca la modalità di consolidamento ed erogazione del finanziamento più funzionale alle esigenze dell’impresa stessa.
Sono previste ulteriori agevolazioni per gli investimenti i cui dettagli sono disponibili sul sito di Ismea.

Un Fondo da 55 milioni di euro- Il Fondo latte  è finalizzato a sostenere la liquidità, la ristrutturazione dei debiti e gli investimenti degli allevatori italiani. Si tratta di un intervento da 55 milioni di euro che rientra nel nostro Piano straordinario per il settore lattiero e si aggiunge alla cancellazione dell’Imu sui terreni, dell’Irap e all’aumento della compensazione Iva al 10% approvati con la legge di Stabilità.

Modalità di accesso alla moratoria
Strumenti finanziari ISMEA

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?