Succede fin troppo spesso ed è davvero crudele: un uomo vede un cagnolino, pensa che sia adorabile, lo compra ma poi si rende conto che avere un animale domestico richiede tempo e denaro. Alla fine, l’umano abbandona il cane.  

Questo circolo vizioso produce milioni di animali domestici abbandonati ogni anno: spesso le persone dicono che i loro cuccioli sono parte della loro famiglia, ma quando le cose diventano difficili spesso si rimangiano queste parole. Se un membro della famiglia si fa male o si ammala, lo si porta dal dottore. Se traslochi, lo porti con te. Se hai un bambino, crei del posto in più in casa. Teoricamente anche con gli animali domestici si dovrebbe fare così, ma non è per tutti scontato.  

Per l’animale, l’abbandono spesso significa una strada lunga, solitaria e spaventosa per trovare una nuova sistemazione, e spesso questa strada finisce con la morte. Uno di questi cani abbandonati è un yorkie di dieci anni che si chiama Tantum. Per fortuna l’associazione Saving K-9 Lives gli ha trovato una nuova casa, ma ha scritto una lettera commovente su Facebook:  

“Cara famiglia,  

mi dispiace di non essere stato un cagnolino migliore. Ero al vostro fianco quando eravate malati e non mi sono mai lamentato quando mi faceva male un dente. Ero tranquillo anche quando mi trascuravate. La mia infezione è cresciuta ma a voi non è importato e quando il veterinario vi ha detto che dovevo essere operato voi mi avete portato al canile perchè non volevate altre responsabilità. Io ho provato ad essere forte e a rannicchiarmi tenendo per me il mio dolore, ho provato a essere forte per voi ma non vi è interessato. Per fortuna una signora gentile si è presa cura di me e ora i medici mi stanno curando: la mia mamma adottiva mi ha chiamato Tantum e so che sta pregando per me”.  

Se si vuole fare la differenza per animali come Tantum, bisogna che si lavori per cambiare la mentalità di chi pensa che i cuccioli siano a nostra disposizione: avere animali domestici è una responsabilità ed esistono molti servizi di aiuto alle famiglie che hanno bisogno di assistenza materiale per mantenerli. Solo così si ridurrà il numero degli animali abbandonati e dunque di quelli sottoposti a eutanasia.  

*****AVVISO AI LETTORI******

Segui le news di LaZampa.it su Twitter (clicca qui) e su Facebook (clicca qui)

*********************************

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?