DOPO 1500 ore di scavi sotto il sole gli archeologi l’hanno osservato con stupore: a parte per i frammenti di coda e qualche ossa del cranio quello scheletro di 150 milioni di anni fa era praticamente intatto, perfetto. Per la prima volta in India è stato scoperto da un gruppo di ricercatori un fossile quasi intatto di un ittiosauro, un “mostro marino” che viveva tra 152 e 157 milioni di anni fa, rettile dalle sembianze simili a un delfino e grande come una piccola imbarcazione. La scoperta, decisamente inusuale in quell’area geografica, potrebbe fornire importanti informazioni sugli spostamenti dei dinosauri nei continenti di milioni di anni fa.

Il resoconto del ritrovamento archeologico è stato pubblicato sulla rivista Plos One:  il fossile è stato trovato a sud del villaggio di Lodai, nella provincia di Gujarat e si tratta del primo esemplare di questo genere giurassico ritrovato nel Paese. “Questa è una scoperta fantastica. E’ di gran lunga il miglior scheletro di ittiosauro mai trovato in India” ha commentato al National Geographic Steve Brusatte, paleontologo dell’Università di Edimburgo non coinvolto nello studio. “I fossili di questi rettili sono ben noti nei continenti settentrionali ma sono molto rari a sud” dice Brusatte ricordando come fossili simili siano stati finora ritrovati soprattutto in nord Europa e nord America. “Potrebbe rivelare molti segreti sull’evoluzione dell’ittiosauro e sulla biogeografia”.

Il professor Guntupalli VR Prasad, che ha condotto la ricerca, ha dichiarato che il campione di 5,5 metri era praticamente completo ad eccezione delle ossa del cranio e della coda. Per la sua squadra, composta da scienziati indiani e tedeschi, il campione scoperto potrebbe essere identificato con l’Ophthalmosauridae, una famiglia di ittiosauri che viveva negli oceani “tra 165 e 90 milioni di anni fa” ma accertamenti sono ancora in corso.

“Questa è una notevole scoperta non solo perché è il primo ritrovamento di ittiosauro giurassico in India, ma evidenzia anche  l’evoluzione e la diversità degli ittiosauri nella regione Indo-Madagascana e la connettività biologica dell’India con gli altri continenti del giurassico” spiega Prasad. Secondo i ricercatori il ritrovamento aiuterà a capire le connessioni marittime fra India e il Sud America di circa 150 milioni di anni fa.

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?