Davvero singolare l’avventura capitata ad un comune gatto domestico di Bristol in Inghilterra, il quale domenica scorsa, 16 settembre, durante una delle sue consuete scorribande notturne ha rinvenuto chissà dove un sacchetto di plastica ed ha pensato bene di portarselo a casa; sembra che il felino si fosse talmente affezionato al sacchetto al punto di vegliarlo gelosamente per tutta la notte. Grande è stato l’indomani lo stupore del proprietario di casa che, curiosando all’interno del sacchetto, ha potuto constatare che conteneva involucri che avevano tutta l’aria di essere sostanze stupefacenti: l’uomo, dopo un comprensibile stupore iniziale, ha pensato bene di avvisare le forze dell’ordine locali per metterle al corrente del singolare ritrovamento domestico.

Dopo la chiamata la polizia è arrivata nella casa

La polizia di Avon & Somerset intervenuta nella casa di ST. Pauls ha riferito di aver trovato la busta nella cuccia del gatto e che l’animale dormiva raggomitolato vicino ad essa, a guardia del suo bottino notturno. Un portavoce della polizia ha aggiunto che il contenuto della borsa dovrà essere analizzato per affermare con assoluta certezza di che tipo di sostanza si tratta; il fatto però che la sostanza trovata all’interno del sacchetto di plastica sia contenuta in involucri lascia, comunque, ben pochi dubbi circa la sua natura stupefacente [VIDEO]. Gli inquirenti a tal proposito sospettano che si tratti di cocaina, sarà comunque il responso del laboratorio a dire con certezza di cosa si tratta.

La singolare vicenda ha avuto grande risalto nei social

In piena epoca social inutile dire che la storia britannica [VIDEO] del gatto di Bristol ha avuto grande eco sulla rete facendo in breve tempo il giro del web, del resto i primi a utilizzare i social ed a diffondere la notizia sono stati proprio gli agenti del commissariato di Avon & Somerset che, a mezzo Twitter, hanno pubblicamente elogiato l’operato del gatto ed in maniera ironica hanno proposto anche un futuro addestramento dei gatti da impiegare nella lotta alla droga.

Tornando alla vicenda, l’ipotesi più plausibile è quella che il gatto abbia violato uno dei nascondigli di un pusher locale e si sia impossessato del sacchetto contenente dosi già confezionate e pronte alla vendita. Di sicuro comunque l’intrepido felino britannico è diventato una star del web e chissà che in futuro non possa ambire ad una medaglia per la sua azione antidroga.

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?