Genova – I cani sono a tutti gli effetti membri della famiglia. Impossibile partire per le vacanze senza di loro. La pensa così il 93 per cento degli italiani che ammette di non fidarsi a lasciare il proprio amico a quattro zampe in canile. Il motivo è duplice: c’è il fattore economico – le pensioni sono troppo costose – ma soprattutto quello sentimentale: non ci si fida a lasciare ad estranei il proprio amato cane.

Tanto che anche i pet sitter hanno poco successo: il 60 per cento dei proprietari di animali afferma di aver avuto problemi nel trovare una persona di fiducia che si prendesse cura del proprio quattrozampe. I dati emergono dalla ricerca pubblicata da Pawshake, un sito per trovare e prenotare pet sitters.

L’indagine mette inoltre in luce come il 78% dei possessori di animali sarebbe disposto a posticipare o addirittura a cancellare le vacanze nel caso in cui non riuscisse a trovare una soluzione adeguata per il proprio animale domestico. E anche quando la sistemazione si trova, la nostalgia la fa da padrone: il 47% dei proprietari di animali confessa di fare video chiamate via skype, dalle vacanze o dalle trasferte lavorative, con il proprio amico a quattrozampe mentre il 36% ammette che di sentire la mancanza del proprio animale più degli amici e familiari.

Un dato che testimonia come i cani siano a tutti gli effetti parte integrante della famiglia tanto che l’81% dei proprietari, davanti a decisioni importanti come l’acquisto di una casa o di una macchina, tiene in considerazione le loro esigenze. Non a caso il 18% dei padroni permette al proprio amico peloso di dormire nel letto e un quarto di questo ammette che prenderebbe in considerazione l’ipotesi di cacciare il partner dal letto, se non ci fosse abbastanza spazio per tutti.

© Riproduzione riservata

DAL WEB:

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2023 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?