Il presidente del Cile Michelle Bachelet ha promulgato una legge che fissa le responsabilità per i proprietari degli animali domestici responsabilità, perché se ne prendano cura, per regolare la popolazione animale e per punire gli abusi. 

In particolare, in caso di abusi e danni agli animali, la legge prevede il carcere e pesanti multe, oltre all’impossibilità di tenere altri animali in futuro. La normativa prevede che il proprietario dell’animale domestico deve sempre fornire cibo, alloggio, buon trattamento, cure veterinarie e non sottoporlo a sofferenze. 

Per la prima volta nella storia del Cile l’abbandono di un animale domestico sarà considerato passabile dal codice penale come reato di abuso sugli animali. 

La legge regola anche il controllo della popolazione animale e richiede che tutti i comuni abbiano un’ordinanza che affronta il problema degli animali randagi e vieta in ogni caso che venga prevista l’eutanasia come forma di controllo del numero di randagi.  

«Questa è una legge a lungo attesa dai cileni e rappresenta un passo importante per garantire la corretta cura degli animali domestici e segna un nuovo standard anche per prendersi cura di loro» ha detto il presidente Bachelet commentando la promulgazione della legge. 

*****AVVISO AI LETTORI******

Segui le news di LaZampa.it su Twitter (clicca qui) e su Facebook (clicca qui)

*********************************

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?