Il cenone giusto per i cani? E’ questione di equilibrio e attenzione ai cibi proibiti

MONZA – Le festività sono ormai alle porte. Conto alla rovescia per le grandi tavolate in famiglia e tra gli amici: pranzi, cene, happy hour insieme ai nostri cani che guardano ingolositi le tavole imbandite. Ma non fatevi impietosire dagli occhioni languidi. Non tutte quelle leccornie fanno bene alla loro salute.

Abbiamo chiesto alcune delucidazioni in merito alla dottoressa Silvia Cattani, medico veterinario che ci spiega cosa fa bene e cosa fa male al nostro cane. E che cosa, magari, fargli assaggiare in questo periodo di festa, perché non dimenticatevi che è feste anche per loro.

Le nostre tavole durante le feste sono imbandite con ogni tipo di ben di Dio: ma tutti questi dolci e leccornie sono adatti ai nostri animali?

Purtroppo il periodo natalizio è costellato da grossi pericoli per il nostro cane e il nostro gatto: non solo la tavola, ma anche tutta la casa addobbata a festa può rappresentare un pericolo. Alcune piante ornamentali come ad esempio il vischio e la stella di Natale sono molto velenose e quindi massima attenzione a che non vengano smangiucchiate dai nostri amici a quattrozampe!

Allo stesso modo anche molti cibi che si possono trovare sulla nostra tavola sono pericolosi: cioccolato, caffè, uva ed uvetta, noci di macadamia, avocado, condimenti con aglio e cipolla sono estremamente tossici. Purtroppo però sono anche molto appetitosi e basta davvero poco perché una situazione di festa volga al peggio.

Sulle nostre tavole si trovano anche molti altri alimenti che non sono velenosi, ma decisamente inadatti ai nostri cani: cibi molto grassi come mascarpone, burro e condimenti possono far scompensare il loro fegato ed il loro pancreas, e portare rapidamente a forme anche molto gravi di sovraccarico.

Alimenti che sono adatti alla digestione del vostro amico a quattro zampe come mandorle dolci, noci o nocciole possono innescare reazioni allergiche o creare scompiglio nell’intestino di animali che non sono abituati a cibarsene con regolarità.

Anche nel caso in cui il vostro cane sia abituato a mangiare un pezzetto di pane o di grissino, una fetta di prosciutto cotto, o un pezzettino di formaggio – tutti alimenti ai quali non si dovrebbe neanche avvicinare, considerata la sua natura di carnivoro adattato a sopportare cibi con cui sopravvivere, ma che di certo non gli fanno bene – è bene ricordarsi che: è la dose che fa il veleno, quindi la parola d’ordine è moderazione.

Assolutamente no quindi alle abbuffate: l’equilibrio è sempre la scelta migliore.

È facile che dalla tavola cada qualche briciola: con quali cibi possiamo premiarlo e farlo sentire parte della festa?

Sì, è festa anche per il vostro cane. È meraviglioso farlo sentire parte della famiglia, anche condividendo qualcosa di buono. Lo sa bene Memole, la mia bovara del bernese, che mangia da moltissimi anni solo Paleodog Diet.

Io per lei preparo biscotti e pancake, composti esclusivamente da ingredienti inclusi nella Paleodog Diet, che può mangiare, e che oltre che farla felice le fanno anche un gran bene, mantenendola in salute alla soglia dei suoi 13 anni.

Ve benissimo condividere una bella bistecca – ricordatevi che il cane è un carnivoro – purché sia stata cucinata apposta per lui senza condimenti, oppure ad allungargli una noce o qualche mandorla. Ricordati però che non ci deve essere zucchero, al contrario un cucchiaino di miele gli fa tanto bene.

Ancor più pericolosi dello zucchero sono i dolcificanti artificiali: assolutamente no a biscotti e biscottini che non siano stati fatti apposta per lui. Se vuoi condividere qualcosa che stai mangiando, ricordati che l’intestino del tuo cane deve essere abituato: se non ha mai mangiato della carne fresca e gli aggiungi un pezzo di bistecca, nonostante possa digerire la carne, potrebbe comunque scombinare l’intestino, causando vomito e diarrea nei giorni successivi alle feste.

Nei giorni di festa si può cambiare la dieta del nostro cane?

È un errore. È fondamentale che non cambi abitudini alimentari: se è abituato a seguire un’alimentazione casalinga, o la Paleodog Diet, e a maggior ragione se segue un’alimentazione industriale, miscelare e cambiare, solo con la scusa della festa, fa più male che bene a tutto il delicato equilibrio del suo intestino.

Ormai in commercio si trovano un’infinità di biscotti, biscottini, panettoni fatti apposta per loro: possiamo magari premiarlo con un pezzetto di dolcezza?

Preparati apposta per chi? Il cane è un carnivoro, anche se si adatta a mangiare cose che non sono corrette, di certo non gli fanno bene. Se proprio volete allungargli qualcosa, scegliete alimenti naturali adatti ai carnivori: carne, pesce, frutta e verdura.

Come non farci impietosire dal suo musino elemosinate ai piedi della nostra tavola?

I sensi di colpa sono sempre in agguato, ma ricordatevi che se allungate qualcosa dalla tavola che non è adatto al cane, solo perché lui ve lo chiede, gli stai facendo del male per soddisfare voi stessi. Ricordatevi che si insegna al cane a non chiedere cibo da Capodanno a Natale e non da Natale a Capodanno: è un comportamento corretto da mantenere tutto l’anno. Se mai ottiene cibo da tavola, dopo pochi giorni smette di chiederlo. Ignorate il comportamento sbagliato. Al massimo se volete dargli qualche cosa mettetelo in un piattino per darglielo più tardi.

Quali i rischi per la salute durante il periodo delle feste e che cosa fare in caso di indigestione?

L’indigestione può rappresentare un rischio molto importante per la salute del cane, così come anche la congestione. Soprattutto nei cani di grande taglia si può verificare una dilatazione-torsione dello stomaco, una patologia che necessita di un intervento chirurgico immediato per potergli salvare la vita.

Per il vostro amico a quattro zampe non esagerate con le leccornie, anche se è abituato a mangiarle, può creare un grave disagio: se vi accorgete che non sta bene è d’obbligo una visita dal veterinario.

A livello preventivo un digiuno è spesso la scelta migliore per alleggerirsi dopo le feste: prima però chiedete consiglio al veterinario curante del tuo cane.

Cosa gli facciamo trovare sotto l’albero?

Far trovare un regalo sotto l’albero al tuo cane o al tuo gatto è una cosa bellissima: significa renderlo parte della famiglia, aver dedicato un pensiero a lui, e vieni ripagato dagli occhietti che ti guardano curiosi quando scarti il pacchetto. Se poi nella confezione c’è qualcosa di commestibile, stai pur certo che lui se ne è già accorto. Addio effetto sorpresa. Lui ha una “vista a raggi X personalizzata”: il suo naso!

Potete scegliere anche giochi coerenti con il suo carattere: per esempio la mia Memole odia mordere e regalarle un tira-e-molla di certo non la fa felice; al contrario un gioco di “attivazione mentale” dove, spostando una leva vengono erogati premietti, la diverte e la stanca.

Se regalate al tuo cane un peluche, un gioco, una corda da masticare o una pallina, ricordatevi di controllare che sia adatta e sicura; non deve perdere pezzetti che il cane può ingerire, deve essere di materiale atossico.

A proposito di regali, fate massima attenzione anche ai pacchetti di cioccolatini confezionati o di pandori e panettoni che vengono regalati e che vengono lasciati sotto l’albero in attesa di essere scartati a Natale: il cane, a casa da solo o in un momento di tua disattenzione, può decidere di assaggiare quel che trova e questo può essere estremamente pericoloso.

VETRINE

Nido Biribimbo

Cos’è Nido Biribimbo Biribimbo Home di Dany e Ruth (Seveso Baruccana, in via Rosmini 41) è un asilo n…

VETRINE

Macelleria da Luigi

Macelleria da Luigi, a Varedo, è il tipico negozio della porta accanto, condotto dalla passione e nell’otti…

VETRINE

Rombofer

“Ad ogni problema, c’è una soluzione…” Nel 2006 nasce Rombofer, un’azienda che ha v…

VETRINE

AN Multiservizi

L’azienda An Multiservizi, forte di un’esperienza decennale nelle lavorazioni ad ampio raggio applica…

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?