Nemmeno il fedele amico a quattrozampe può difendere il suo padroncino dall’Uomo nero nei sogni. A meno che il cane non sia Lego. Quando si è accorto che Tupper, il suo piccolo proprietario di tre anni affetto da una forma di autismo, si agitava nel sonno e piangeva, ha subito capito che era il momento di intervenire. 

Lego si è accoccolato vicino a lui, stringendolo tra le sue zampe protettive fino a che Tupper non si è calmato. Un vero scaccia incubi! «Lego è sempre vicino a lui di notte, tenendo lontani gli incubi grazie ai suoi abbracci, e noi genitori non ci svegliamo» ha raccontato la mamma del piccolo. 

Da quando c’e Lego, Tupper è molto più tranquillo. Prima, invece, il piccolo riusciva a dormire tra le tre e le sei ore per notte e si svegliava ogni 40 minuti. «Ora dorme 10 ore, tutte di fila», sorride mamma Nancy. Lego viene addestrato insieme al suo piccolo amico e ha imparato ad aiutare Tupper nei momenti di agitazione autodistruttiva, durante i quali tende a battere la testa sui mobili.  

Tupper sta sempre vicino al suo Lego, il quale sta imparando anche a rincorrerlo e a trattenerlo quando il bimbo inizia a correre. Un vero cane da servizio medico professionista, che è stato capace però di creare un legame speciale con un piccolo altrettanto speciale. 

Licenza Creative Commons
Alcuni diritti riservati.

*****AVVISO AI LETTORI******

Segui le news di LaZampa.it su Twitter (clicca qui) e su Facebook (clicca qui)

*********************************

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2020 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?