Gatti animali domestici opportunisti e un po’ scostanti? Una fama che i mici di casa non si meritano. Almeno è quello che emerge da uno studio condotto da tre ricercatrici dell’università dell’Oregon e di Monmouth che hanno monitorato il comportamento di alcuni gatti: l’interazione con l’uomo sembrerebbe essere preferita rispetto ad altri stimoli, come cibo, giochi e odori. Lo studio è pubblicato sulla rivista Behavioral Processes. 

Insomma non è vero che le “tigri di casa” cercano il contatto con i proprietari solo per chiedere cibo. Secondo questo studio invece il gatto è soltanto un incompreso. 

Per valutare se e da cosa i gatti sono più stimolati, le ricercatrici hanno testato le reazioni di due gruppi ognuno di 19 felini, uno di gatti domestici e l’altro di gatti ospitati in rifugi per animali. I gatti sono stati prima tenuti in isolamento per due ore e mezza e poi sono stati sottoposti a stimoli diversi appartenenti a quattro categorie: cibo, odori, giocattoli e interazione umana. 

Il livello di preferenza è stato valutato in base allo stimolo cui il gatto si rivolgeva in prima battuta e per quanto tempo. Senza differenze tra i due gruppi di gatti, le ricercatrici hanno osservato una generale preferenza per l’interazione con l’uomo: oltre la metà dei gatti l’ha cercata prima di ogni altra cosa e vi ha dedicato il 65% del tempo. Al secondo posto il cibo. 

*****AVVISO AI LETTORI******

Segui le news di LaZampa.it su Twitter (clicca qui) e su Facebook (clicca qui)

*********************************

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2023 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?