Tempo di vacanze che si avvicina per milioni di italiani, che anche quest’anno si sposteranno nelle località più varie per le tanto meritate ferie estive. Non saranno pochi quelli che sceglieranno di partire accompagnati dal proprio animale domestico. Ecco allora qualche consiglio per mettere a proprio agio l’amico a quattro zampe in un ambiente diverso da quello familiare.

Il viaggio

Durante il viaggio in auto è bene evitare sbalzi termici per l’animale: evitare di viaggiare nelle ore troppo calde e per evitare la luce diretta del sole applicare ai vetri dell’auto tendine parasole, ma non usare eccessivamente neanche l’aria condizionata. È bene bagnare sempre occasionalmente muso e fronte dell’animale e bisogna assolutamente evitare di lasciarlo in macchina da solo.
Furetti, gatti e conigli vanno sempre fatti viaggiare nel trasportino. Nel caso in cui si intenda viaggiare con un altro mezzo nessun problema: in treno gli animali sono generalmente ammessi nel trasportino, mentre se di grossa taglia è necessario munirli di museruola e avere un biglietto anche per loro; in nave sono disponibili nella maggioranza dei casi cabine che accolgono anche gli amici a quattro zampe, mentre in aereo è sempre consigliato controllare le regole della specifica compagnia di volo.

Cibo

Per evitare il problema di non trovare le crocchette della marca prediletta del vostro animale mentre siete in vacanza, è sempre meglio avere una confezione di cibo in formato valigia con voi. In spiaggia bisogna ricordarsi di avere una scorta di acqua anche per lui, e all’occorrenza anche una ciotola – ve ne sono alcune pieghevoli, da mettere in borsa – per sfamarlo e rinfrescarlo un po’.

Medaglietta con incisione

Il rischio che gli animali domestici possano allontanarsi dai padroni, spaventati da un ambiente nuovo, non è da sottovalutare: meglio allora munirli di targhetta con nome e numero di cellulare, per aiutare chi dovesse trovarli a mettersi in contatto con il padrone.

Oggetti familiari

Guinzaglio, collare e la sua cuccia sono fondamentali, così come la coperta preferita, per farlo sentire a casa anche in un luogo che non gli è familiare ed evitare che la vacanza si trasformi in una fonte di stress. Indispensabili anche due ciotole – una per l’acqua e una per il cibo – un detergente, la spazzola, le salviette usa e getta, tronchesino per le unghie, croccantini e pappe umide. Le ciotole devono essere le sue, per fargli ritrovare subito il comfort di casa una volta raggiunta la meta del viaggio. 

Sicurezza

Per le emergenze meglio segnarsi – prima di partire – tutti i numeri utili, come il proprio veterinario e l’indirizzo della clinica specializzata più vicina al luogo di villeggiatura. Per i cani, sempre meglio avere con sé un guinzaglio e una museruola: in alcuni luoghi gli animali sono obbligati a portarla.

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?