CANE AL GUINZAGLIO.

A che cosa serve il guinzaglio? Come scegliere e utilizzare questo accessorio per cani? Ecco quale guinzaglio per cani scegliere in rete.

Argomenti trattati

Il guinzaglio è uno degli accessori più importanti quando si sceglie di accogliere a casa un amico a quattro zampe perchè vi permetterà di portare in giro il vostro amico quando sarà cresciuto nel caso sia ancora un cucciolo. Il guinzaglio è un accessorio da scegliere con gran cura poichè va acquistato in base alla grandezza del cane, in base alla sua forza e se tira o meno.

Il guinzaglio è l’accessorio che viene utilizzato quando si porta il proprio cane a fare la passeggiata. La sua funziona è quella di avere il controllo sull’animale e fare in modo che non si allontani e che si possa tirare nel momento del bisogno. Il guinzaglio è l’accessorio che va attaccato tramite moschettone al gancio che si trova sul collare oppure sulla pettorina del cane. Utilizzando il guinzaglio il cane non sarà libero e si avrà il pieno controllo su di lui.

Dal 3 marzo 2009 il sottosegretario alla salute Francesca Martini ha introdotto in Italia l’obbligo per i padroni di utilizzare il guinzaglio di una misura di 1,50 metri quando si porta a passeggio il cane nelle zone della urbane della città o nei luoghi aperti al pubblico. I padroni inoltre devono portare sempre la museruola, mostrarla se richiesta e applicarla in caso di pericolo. Dal 22 marzo 2011 è stato promulgato l’obbligo di utilizzare il guinzaglio per tutte le razze dei cani.

Storia del guinzaglio

Il guinzaglio ha un’origine molto antica quando gli uomini iniziarono ad utilizzarlo per controllare i cani e guidarli durante il lavoro in base al tipo di collare che sei sceglieva utilizzare. La storia dell’arte ci mostra delle immagini riguardanti i collari attraverso i mosaici all’interno delle ville di Pompei del 4400 a.C. circa. I cani sono solitamente dei Mastini e sono mostrati come protettori e guerrieri dei loro proprietari e indossano catene e collari.

Altre immagini ci mostrano gli Antichi Egizi che addestravano i cani e li usavano per proteggere le persone. Le donne romane invece erano solite andare a passeggio portando al guinzaglio dei Levrieri. Gli Antichi Greci invece utilizzavano i cani da pastore per proteggere il gregge e i loro collari e guinzagli erano in cuoio. Anche durante il Medioevo i cani venivano utilizzati per proteggere il gregge. Successivamente il cane divenne animale da compagnia all’interno delle corti e Luigi XI ad esempio aveva un Levrieri che sfoggiava una collana di rubini.

Durante il Rinascimento si crearono due schiere: quelli che utilizzavano i cani come animali da compagnia (es. Aristocratici) e che li adornavano con collane preziose e coloro che utilizzavano i cani come animali da combattimento. I cani da combattimento si distinguevano per avere un collare a spillo. I cacciatori portavano con loro i cani durante le battute di caccia e per avere la mano destra per il fucile preferivano tenere il guinzaglio nella mano sinistra. Gli aristocratici per mostrare la proprietà sul cane amavano utilizzare il collare con il lucchetto e portare sempre in giro le chiavi per mostrare la proprietà.

Dal XVIII secolo il cane diventa un animale da compagnia per la nobiltà soprattutto inglese. In Gran Bretagna i cani più alla moda diventano Bulldog, Foxhounds, Carlini e Spaniel. Gli Inglesi amavano fare indossare al proprio cane collari decorativi con il nome del proprietario nel caso di smarrimento. Diventano alla moda anche i collari in ottone, guinzagli a larga catena e collari da accoppiamento. In Epoca Vittoria si crea il sentimentalismo che lega i cani al proprietario e che è in voga ancora oggi. La Regina Vittoria stessa provava un forte affetto verso i suoi cani.

Come scegliere il guinzaglio giusto

Quando si decide di acquistare un guinzaglio bisogna scegliere molto bene in base all’età e alla taglia del cane. I cani grandi ad esempio hanno bisogno di un guinzaglio resistente che non si spacchi facilmente. Un cucciolo o un cane piccolo invece può essere tenuto con un guinzaglio morbido di tessuto o con una catenella leggera. Bisogna stare molto attenti ai guinzagli in nylon perchè possono provocare ferite se li si afferra improvvisamente. Altra cosa importante da ricordare è la maneggevolezza del guinzaglio e la sua praticità.

I tessuti più utilizzati per i guinzagli sono solitamente:

  • NYLON: permette di riavvolgere il guinzaglio quando non lo si usa con il minimo ingombro.
  • CUOIO: permette impugnature sicure.
  • STOFFA: viene utilizzata soprattutto per i guinzagli per cani piccoli o cuccioli.

I modelli di guinzaglio che vengono solitamente utilizzati sono:

  • GUINZAGLIO DA ADDESTRAMENTO: questo tipo di guinzaglio solitamente è munito di due moschettoni e due o tre anelli di metallo che servono per agganciare in modo sicuro il moschettone in modo da allungarlo o accorciarlo il più possibile. Questi guinzagli vengono usati durante l’addestramento e sono utilissimi per avere un unico guinzaglio che si può utilizzare per qualsiasi esigenza.
  • GUINZAGLIO ESTENSIBILE: questo tipo di guinzaglio che solitamente è in corda o nylon presenta un dispositivo a molla per riavvolgerlo. Il guinzaglio si può allungare anche di 10 metri e permette al cane di muoversi in modo molto comodo. Il guinzaglio estensibile può essere bloccato a lunghezze fisse ma secondo un’Ordinanza del 3 marzo 2009 è un guinzaglio sconsigliato e la lunghezza massima accettata nei luoghi pubblici è di 1.50 metri.

Guinzaglio per cani: quale scegliere in rete

Quando si decide di acquistare un guinzaglio si può decidere di sceglierlo comodamente da casa attraverso moltissimi siti di vendita on-line per animali. Amazon è la realtà virtuale che consente di acquistare tantissimi guinzagli ad un prezzo inferiore del negozio. I prodotti di Amazon sono di alta qualità e delle marche migliori dei negozi specializzati, ma con la comodità di ricevere il prodotto direttamente a casa.

Ecco i guinzagli per cani migliori da scegliere in rete:

  • GUINZAGLIO IN VERO CUOIO PER CANI CM 120 x 1,5 COLOR NERO: il marchio Compre Show ci propone un bellissimo guinzaglio di colore nero in vero cuoio adatto per tutti i cani di taglia media e piccola e da prezzo super conveniente.
  • NEUFTECH CANI GUINZAGLIO CINTURA DI SICUREZZA AUTO REGOLABILE PER CANE NERO: il marchio Neuftech ci propone un guinzaglio perfetto per vari uso. Oltre che per la passeggiata questo guinzaglio si può utilizzare in auto grazie alla cintura di sicurezza auto regolabile. Il guinzaglio è perfetto per i cani di taglia piccola o medie ed è regolabile da 40 cm a 65 cm. La tracolla è regolabile e permette al cane di sedersi, sdraiare e stare comodamente in auto. Il guinzaglio è compatibile con tutte le auto tranne Volvo, Saab e Chevrolet.
  • LA VOGUE-GUINZAGLIO PER ANIMALE DOMESTICO RESISTENTE CORDA PER CANE: il marchio La Vogue ci propone un guinzaglio di taglia media con diametro di 2 cm, lunghezza 115 cm perfetto per cani di taglia grande. Il guinzaglio è forte e resistente e permette massima libertà e confort. Oltre che comodo e resistente il guinzaglio è confortevole e morbido.
  • PIXNOR 150 CM CANE RESISTENTE NYLON REGOLABILE CICLO FORMAZIONE: il marchio Pixnor ci propone un guinzaglio molto resistente in corda, nylon e cotone di colore blu. Il guinzaglio misura 150 cm ed è di circa 1 cm di spessore. È perfetto per la formazione e per portare a passeggio il cane.
  • PETSLOVERS CANE GUINZAGLIO CINTURA NYLON DI SICUREZZA AUTO (35-63 cm o 55-94 cm): anche il marchio Pets Lovers Club ci propone un guinzaglio perfetto da utilizzare anche in auto. Il guinzaglio da auto riduce il rischio di infortuni legati agli animali che che possono dare fastidio al guidatore durante la guida, inoltre permette al vostro cane o gatto di non venire scagliato in aria in caso di incidente o brusca frenata o di finire fuori dal finestrino in caso di traumi. Il guinzaglio diventa quindi una resistente cintura di sicurezza in grado di durare moltissimo tempo e di due lunghezze regolabili in base alla grandezza dell’animale domestico. Il guinzaglio può essere rimborsabile al 100% contattando il produttore in caso di difetti particolari. Il guinzaglio viene spedito con una confezione che è perfetta anche come idea regalo.
  • PLOOPY GUINZAGLIO DA ADDESTRAMENTO PER CANI GUINZAGLIO DA ADDESTRAMENTO PER CANE LUNGO 10 M NERO: il marchio Ploopy ci propone un guinzaglio da addestramento della lunghezza di 10 metri e la larghezza di 2.5 cm. Il materiale del guinzaglio è polipropilene durevole che si danneggia difficilmente. Il guinzaglio si lava con facilità e la base di plastica è resistente alle macchie.
  • ROCKPET GUINZAGLIO PER CANI IN CORDA DA MONTAGNA E ALPINISMO GUINZAGLIO PER CANI 1,8m 6ft PER RAZZE DI TAGLIA GRANDE, MEDIA, PICCOLA: il marchio Rockpet propone un guinzaglio perfetto per i cani da montagna. Il guinzaglio è consigliatissimo per tutti quei cani di razza Labrador Retriever, Yorkshire Terrier, Beagle, Boxer, Bassotto, Barboncino, Shih Tzu, Bulldog, Alaskan Malamute, Pastore Samoiedo, Mastino Tibetano ecc… Il guinzaglio è super resistente con un comodo manico imbottito per un’impugnatura comoda e ferma che non permetterà bruciatura tirando il cane. La chiusura del moschettone è sicura al 100% poichè include un Gancio Clip Super Resistente e un design durevole. Il guinzaglio inoltre si illumina al buio per riconoscere il vostro cane anche nelle ore notturne.
  • TAKIT DG5 – GUINZAGLIO PER CANI RETRATTILE 5 m – PER CANI DI TAGLIA PICCOLA, MEDIA E GRAND FINO A 50 Kg: il marchio Takit ci propone un guinzaglio dal design comodo ed ergonomico che permette di allungarsi fino a 5 metri. Il guinzaglio presenta un sistema di bloccaggio per fermare il cane in qualsiasi momento. Nella confezione del guinzaglio è presente inoltre un rotolo gratuito di sacchetti di plastica nascosto in un cono a forma di osso per poter pulire velocemente i bisogni del vostro cane.

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2020 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?