Il provvedimento del Consiglio comunale ha lo scopo di aiutare i cani adulti a trovare una famiglia: a chi adotta un cane sopra i cinque anni verranno garantiti i due terzi della cifra necessaria a mantenerlo in un canile convenzionato

Continua la campagna di sensibilizzazione promossa dall’Assessorato per i Diritti degli animali del Comune di Fiumicino, per incentivare l’adozione dei cani ospitati presso il canile di Vallegrande. A fronte del numero di cani adulti che hanno trascorso gran parte della propria vita tra i cancelli di un canile o vi sono entrati perché abbandonati, il consiglio comunale ha votato all’unanimità la delibera di modifica al regolamento per la detenzione e la tutela degli animali.

Un provvedimento significativo il cui intento è quello di fornire ai cani che hanno raggiunto l’età adulta la speranza di trovare una famiglia adottiva dove trascorrere la propria vecchiaia: a chiunque adotti un cane sopra i cinque anni e che abbia passato gli ultimi sei mesi in una struttura d’accoglienza, infatti, l’amministrazione cittadina garantisce una somma pari ai due terzi dell’importo necessario a mantenere mensilmente l’animale nel canile convenzionato.

«Finalmente – ha dichiarato l’assessore ai Diritti degli animali, Daniela Poggi – regaleremo ai cani più anziani, che nessuno vuole più, la possibilità di trovare l’affetto all’interno di una famiglia. E così varrà anche per i cani ammalati, che avranno dunque l’opportunità di andare incontro a una morte dignitosa circondati d’amore».

La nuova modifica al regolamento arriva dopo mesi di lavoro, durante i quali si è spinto per l’istituzione di un ufficio comunale dedicato ai diritti degli animali e per una riduzione sulla Tari per i cittadini disposti ad adottare. Un traguardo che è espressione dell’impegno concreto del comune di Fiumicino di salvaguardare il benessere degli amici a quattro zampe: «Si è trattato di un lavoro fatto di concerto con gli altri membri della commissione, con l’assessorato ai Diritti degli animali, accogliendo i suggerimenti delle associazioni animaliste del territorio» ha dichiarato soddisfatto il presidente della commissione Diritti degli animali, Maurizio Ferreri. Un’azione che ha prodotto importanti risultati: «Dal primo gennaio 2015 ad oggi – ha concluso Ferreri – anche grazie all’attenzione di questa amministrazione e allo straordinario lavoro dei volontari che vi lavorano, siamo arrivati al dimezzamento dei cani presenti nella struttura convenzionata di Vallegrande».

 

Ti potrebbe interessare anche:

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2023 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?