Quando? Dal 21 al 30 giugno. Dove? A Yulin, località della Regione Autonoma di Guangxi Zhuang, in Cina, tristemente rinomata per ciò che vi si svolge ogni anno.

Difficile non sapere che cosa accade a migliaia di cani e gatti catturati per strada o sottratti alle loro famiglie, stipati in strettissime gabbie, sottoposti a maltrattamenti e torture per poi essere cucinati secondo varie ricette.

Il Dog Meet Festival – festival della carne di cane –  è una manifestazione crudele e inaccettabile, inaugurata nel 2009, che ha profondamente scosso le coscienze di tutto il mondo: tante sono le petizioni per chiederne l’abolizione e tanta è l’indignazione. Anche noi rinnoviamo l’appello all’Ambasciatore cinese Li Ruiyu affinché si adoperi per fermare il massacro e vietare il consumo di cani e gatti in tutta la Cina, così come già accade in altri paesi asiatici come Taiwan, le Filippine, Singapore e Hong Kong, dove il consumo di carne di cane è stato bandito. E chiediamo anche al neo Ministro degli Esteri, Enzo Moavero, di farsi portavoce della nostra richiesta e di quella di milioni di italiani.

Le petizioni sono importanti, ma lo sono anche le pressioni dirette che ciascuno può esercitare via e-mail.

Chiediamo a tutti di unirsi alla nostra protesta, inviando una e-mail all’Ambasciatore cinese a Roma: segreteria.china@gmail.com

Non ultimo, chiediamo di riflettere su come cani e gatti non siano diversi dagli altri animali che ogni giorno vengono sacrificati per l’alimentazione umana.

Ilaria Innocenti
Responsabile LAV Area Animali Familiari

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2020 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?