Fino a domani sera, domenica, è possibile visitare il Festival dei gatti.

Festival dei gatti a Vaprio

Gatti rossi, bianchi, neri, persiani, del Maine, gattini, gattoni, gatti di casa, trovatelli e di razza. Si sono trovati tutti ala terza edizione del Festival dei gatti, iniziata oggi, sabato, e che terminerà domani, domenica, a Villa Castelbarco a Vaprio d’Adda.

Attesi molti visitatori

Il Festival dei Gatti® è un importante appuntamento per un pubblico di appassionati di gatti e felini in genere, ricco di arte, cultura e divertimento. La prima edizione si è svolta nel 2016 a Grazzano Visconti (Piacenza) e la seconda nel 2017 sempre a Villa Castelbarco a Vaprio d’Adda, contando quasi 40mila persone in due edizioni provenienti da ogni parte d’Italia. Svariate le aree tematiche del festival: pittura, scultura, fotografia, performance teatrali, artigianato italiano, libri, convegni e tavole rotonde, tutto rigorosamente a tema gatto.

Incontro tra gatti e umani

Non è un’esposizione a premi, ma un incontro piacevole tra gatti e umani che rispettano e amano questi deliziosi animali da compagnia. Al Festival ci sono razze particolari di prestigiosi allevatori, associazioni no-profit e gattili. “E’ un evento creato per sensibilizzare le persone contro l’abbandono degli animali”, hanno detto gli organizzatori. La grande novità del Festival dei Gatti®, rispetto alle classiche esposizioni feline, è che ognuno potrà portare il proprio gatto, anche se non è di razza, solo se abituato a uscire di casa e ai luoghi affollati.

Leggi anche:  Cicloturismo, il Giro di Lombardia sostenibile nell’ex cava Tem FOTO

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.