“Mi spiace che la vostra pizza sia arrivata tardi, ma dovevo salvare un cane”. Si è giustificato così Steven Donovan ai suoi clienti. Il ragazzo stava facendo una consegna a domicilio quando improvvisamente ha visto un cagnolino saltare nel mezzo di una strada molto trafficata. 

“Stavo per immettermi nella strada principale, quando lo ho visto correre. Mi sono immediatamente girato e sono tornato indietro: non potevo lasciarlo lì”, ha raccontato. Steven è riuscito a raggiungere il cane e lo ha caricato nella sua macchina, in modo da toglierlo dalla situazione di pericolo. La targhetta diceva che il cane si chiamava Mr. Snickers e che abitava a qualche miglio da dove Steven lo ha trovato. 

Il ragazzo era deciso a riportarlo dalla sua famiglia, ma prima c’erano delle pizze da consegnare. “Lui è stato molto tranquillo, non ha nemmeno provato ad assaggiare la pizza!”, ha scherzato. I due nuovi amici sono arrivati a destinazione e Steven è andato a consegnare la cena, mentre il cane lo ha aspettato in macchina. Il fattorino ha anche spiegato ai clienti la ragione del ritardo e loro, invece di essere infastiditi, gli hanno fatto i complimenti. 

Anche se Mr. Snickers abitava lontano dal suo giro di consegne abituale, Steven lo ha riaccompagnato a casa anche se sapeva che avrebbe potuto finire nei guai con il suo capo: “Non mi interessava di essere licenziato. Il cagnolino poteva morire, dovevo aiutarlo”. 

Appena i due sono arrivati nelle vicinanze della casa, il cucciolo ha subito riconosciuto la zona familiare. “Appena siamo entrati nel suo quartiere ha iniziato a scodinzolare!”, ha raccontato Steven. Purtroppo, il proprietario del cagnolino si era appena trasferito e sul collare c’era ancora il vecchio indirizzo: i vicini di casa, però, hanno accolto volentieri Mr. Snickers e hanno assicurato a Steven che lo avrebbero portato nella sua nuova casa al più presto. 

Probabilmente, il cucciolo è uscito dalla sua nuova abitazione e, non riconoscendo il quartiere, si è perso e ha provato a tornare in una zona della città che conosceva. Per fortuna, però, ora è tornato tra le braccia del suo amico umano, grazie alla gentilezza di Steven. 

*****AVVISO AI LETTORI******

Segui le news di LaZampa.it su Twitter (clicca qui) e su Facebook (clicca qui)

*********************************

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2020 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?