La vita di Ibrahimovic è al centro di un documentario al cinema: la pellicola, intitolata “Ibrahimovic – Diventare leggenda”, approda nelle sale il 14 e il 15 novembre.
Il film segue il calciatore svedese da vicino, dal suo debutto nella squadra del Malmö FF nel 1999 attraverso gli anni conflittuali nell’Ajax Amsterdam, fino alla sua esplosione nella Juventus nel 2005. “Ibrahimovic. Diventare leggenda” è un film sulla maturazione che cattura il viaggio complesso di questo giovane talentuoso calciatore nel suo divenire una superstar del calcio internazionale.
Da annotare, inoltre, l’uscita in anteprima nelle sale di “Harry Potter e i doni della morte – 2”.
In calendario, poi, non mancano i titoli del momento come “La ragazza del treno”, “A spasso con Bob”, “Doctor Strange”, “Che vuoi che sia”, “Genius” e “Masterminds – I geni della truffa”.
Ecco tutte le proposte che si possono vedere nei cinema bergamaschi in settimana.

LUNEDI’ 14 NOVEMBRE
CAPITOL MULTISALA a Bergamo
“Io, Daniel Blake” (ore 21);
“La ragazza del treno” (ore 21);
“Fai bei sogni” (ore 21).
CINEMA SAN MARCO a Bergamo
“Genius” (ore 21);
“Ibrahimovic – Diventare leggenda” (ore 21).
CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate
“Trolls” – ingresso a 4 euro (ore 17);
“In guerra per amore” – ingresso a 4 euro (ore 21).
CINEMA CONCA VERDE a Bergamo
“Lo Stato contro Fritz Bauer” – versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 20:45);
“Sing street” (ore 21).
CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo
“Che vuoi che sia” (ore 21).
UCI CINEMAS a Curno
“Ibrahimovic – Diventare leggenda” (ore 18 e 21);
“Genius” (ore 20:10 e 22:40);
“Che vuoi che sia” (ore 17, 20 e 22:40);
“A spasso con Bob” (ore 19:50);
“Masterminds – I geni della truffa” (ore 17:30, 20:10 e 22:40);
“Ouija 2 – L’origine del male” (ore 22:40);
“Sausage party: vita segreta di una salsiccia” (ore 18);
“Neruda” (ore 18 e 21);
“Non si ruba a casa dei ladri” (ore 20:15);
“Doctor Strange” (ore 17:10, 19:50 e 22:40);
“La ragazza del treno” (ore 17:15, 20 e 22:30);
“Inferno” (ore 22:30);
“Trolls” (ore 17:30);
“Pets – Vita da animali” (ore 17:20).
ARISTON MULTISALA a Treviglio
“Ibrahimovic – Diventare leggenda” (ore 19:40);
“La ragazza del treno” (ore 20 e 22:30);
“A spasso con Bob” (ore 20);
“Doctor Strange” (ore 20:10 e 22:30);
“Che vuoi che sia” (ore 20:10 e 22:30);
“Genius” (ore 20:20);
“Bridget Jones’s baby” (ore 21:40);
“Masterminds – I geni della truffa” (ore 22:20);
“Inferno” (ore 22:30).
CINESTAR a Cortenuova
“A spasso con Bob” (ore 18:30);
“Che vuoi che sia” (ore 18:45 e 21);
“Doctor Strange” (ore 18:35 e 21:05);
“Genius” (ore 18:30 e 20:50);
“Ibrahimovic – Diventare leggenda” (ore 21);
“La ragazza del treno” (ore 18:35 e 21);
“Masterminds – I geni della truffa” (ore 18:45 e 21:15);
“Non si ruba a casa dei ladri” (ore 18:50 e 21:10).
MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino
“Doctor Strange” (ore 20);
“Ouija 2 – L’origine del male” (ore 22);
“Non si ruba a casa dei ladri” (ore 20 e 22).
MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia
“Che vuoi che sia” (ore 21:15);
“La ragazza del treno” (ore 21:15);
“Non si ruba a casa dei ladri” (ore 21:15);
“Masterminds – I geni della truffa” (ore 21:15);
“Ibrahimovic – Diventare leggenda” (ore 21:15).
CINEMA TRIESTE a Zogno
“Doctor Strange” – 3D (ore 21).
CINEMA TEATRO LOVERINI a Gandino
“Trolls” (ore 21).
NUOVO CINETEATRO ad Albino
“Doctor Strange” (ore 21).
CINEMA GARDEN a Clusone
“In guerra per amore” (ore 21).
CINEMA CENTRALE a Leffe
“Ouija 2 – L’origine del male” (ore 21).

MARTEDI’ 15 NOVEMBRE
CAPITOL MULTISALA a Bergamo
“La ragazza del treno” (ore 21);
“Fai bei sogni” (ore 21);
“Café society” – versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 21).
CINEMA SAN MARCO a Bergamo
“Genius” (ore 21);
“7 minuti” (ore 21).
CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate
“Tommaso” (ore 21).
CINEMA CONCA VERDE a Bergamo
“Bozzetto non troppo” – proiezione e incontro con il disegnatore Bruno Bozzetto e il regista Marco Bonfanti (ore 21);
“La pelle dell’orso” (ore 21).
CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo
“Il sogno di Francesco” (ore 16).
UCI CINEMAS a Curno
“Genius” (ore 20:10);
“Che vuoi che sia” (ore 17, 20 e 22:40);
“A spasso con Bob” (ore 17:10 e 19:50);
“Masterminds – I geni della truffa” (ore 17:30, 20:10 e 22:40);
“Ibrahimovic – Diventare leggenda” (ore 18 e 21);
“Trolls” (ore 17:30);
“Pets – Vita da animali” (ore 18:30 e 21:30);
“Sausage party: vita segreta di una salsiccia” (ore 18 e 22:40);
“La ragazza del treno” (ore 17:15, 20 e 22:30);
“Ouija 2 – L’origine del male” (ore 22:40);
“Inferno” (ore 22:30);
“Doctor Strange” (ore 17:10, 19:45 e 22:40);
“Non si ruba a casa dei ladri” (ore 20:15).
ARISTON MULTISALA a Treviglio
“La ragazza del treno” (ore 20 e 22:30);
“A spasso con Bob” (ore 20);
“Doctor Strange” (ore 20:10 e 22:30);
“Che vuoi che sia” (ore 20:10 e 22:30);
“Genius” (ore 20:20);
“Io prima di te” – versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 21);
“Masterminds – I geni della truffa” (ore 22:20);
“Ibrahimovic – Diventare leggenda” (ore 22:30).
CINESTAR a Cortenuova
“A spasso con Bob” (ore 18:30);
“Che vuoi che sia” (ore 18:45 e 21);
“Doctor Strange” (ore 18:35 e 21:05);
“Genius” (ore 18:30 e 20:50);
“Ibrahimovic – Diventare leggenda” (ore 21);
“La ragazza del treno” (ore 18:35 e 21);
“Masterminds – I geni della truffa” (ore 18:45 e 21:15);
“Non si ruba a casa dei ladri” (ore 18:50 e 21:10).
MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino
“Doctor Strange” (ore 20);
“Neruda” – cineforum ” (ore 21);
“Non si ruba a casa dei ladri” (ore 22).
MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia
“Che vuoi che sia” (ore 21:15);
“La ragazza del treno” (ore 21:15);
“Masterminds – I geni della truffa” (ore 21:15);
“Doctor Strange” (ore 21:15);
“Ibrahimovic – Diventare leggenda” (ore 21:15).
CINEMA TEATRO NUOVO a Trescore Balneario
“Neruda” (ore 21).

MERCOLEDI’ 16 NOVEMBRE
CAPITOL MULTISALA a Bergamo
“Io, Daniel Blake” (ore 21);
“La ragazza del treno” (ore 21);
“Fai bei sogni” (ore 21).
CINEMA SAN MARCO a Bergamo
“Genius” (ore 21);
“7 minuti” (ore 21).
CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate
“Tommaso” (ore 21).
CINEMA CONCA VERDE a Bergamo
“Bozzetto non troppo” (ore 21);
“Sing street” (ore 21).
CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo
“Il sogno di Francesco” (ore 21).
AUDITORIUM LAB80 a Bergamo
“Dersu Uzala, il piccolo uomo delle grandi pianure” – nell’ambito della rassegna “Molte fedi sotto lo stesso cielo” (ore 20:45).
UCI CINEMAS a Curno
“Masterminds – I geni della truffa” (ore 17:30, 20:10 e 22:40);
“Harry Potter e i doni della morte – 1” (ore 18:30);
“Harry Potter e i doni della morte – 2” – anteprima (ore 21:45);
“Genius” – versione in lingua originale con sottotitoli in italiano (ore 19:50);
“Genius” (ore 20:10);
“Che vuoi che sia” (ore 17, 20 e 22:40);
“A spasso con Bob” (ore 17:10 e 22:20);
“Non si ruba a casa dei ladri” (ore 20:15);
“Sausage party: vita segreta di una salsiccia” (ore 18:10, 20:20 e 22:30);
“La ragazza del treno” (ore 17:15, 20 e 22:40);
“Trolls” (ore 17:30);
“Inferno” (ore 22:30);
“Pets – Vita da animali” (ore 17:20);
“Ouija 2 – L’origine del male” (ore 22:40);
“Doctor Strange” (ore 17:10, 19:45 e 22:40).
ARISTON MULTISALA a Treviglio
“La ragazza del treno” (ore 20 e 22:30);
“A spasso con Bob” (ore 20);
“Doctor Strange” (ore 20:10 e 22:30);
“Che vuoi che sia” (ore 20:10 e 22:30);
“Genius” (ore 20:20);
“Indivisibili” (ore 21:15);
“Masterminds – I geni della truffa” (ore 22:20);
“In guerra per amore” (ore 22:30).
CINESTAR a Cortenuova
“A spasso con Bob” (ore 18:30 e 20:50);
“Che vuoi che sia” (ore 18:45 e 21);
“Doctor Strange” (ore 18:35 e 21:05);
“Genius” (ore 18:30 e 20:50);
“La ragazza del treno” (ore 18:35 e 21);
“Masterminds – I geni della truffa” (ore 18:45 e 21:15);
“Non si ruba a casa dei ladri” (ore 18:50 e 21:10).
MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia
“Che vuoi che sia” (ore 21:15);
“La ragazza del treno” (ore 21:15);
“Non si ruba a casa dei ladri” (ore 21:15);
“Masterminds – I geni della truffa” (ore 21:15);
“Doctor Strange” (ore 21:15).
CINEMA TEATRO LOVERINI a Gandino
“Perfect day” – nell’ambito della rassegna “Cineforum della Valgandino” (presentazione alle 20:45 e inizio proiezione alle 21).

Ecco tutte le proposte che si possono vedere nei cinema orobici in settimana.

– “Io, Daniel Blake” (100min – Drammatico – Gran Bretagna e Francia). Il cinquantanovenne Daniel Blake ha lavorato come falegname per la maggior parte della sua vita nel nord est dell’Inghilterra. Per la prima volta in vita sua, ha bisogno degli aiuti dello Stato a causa di una malattia quando lungo la sua strada si imbatte in Rachel, ragazza madre dei piccoli Daisy e Charlie. L’unica possibilità che ha Rachel di avere un tetto sotto cui vivere è data da un appartamento a 500 km dal luogo in cui abita. Sia Daniel sia Rachel si ritrovano in una terra di nessuno, incastrati dalle trafile di una burocrazia che non sente ragioni.

– “La ragazza del treno” (112min – Thriller – Usa). Rachel prende lo stesso treno tutte le mattine. Fa sempre lo stesso percorso che le permette di osservare una coppia far colazione sulla loro terrazza: oramai è un po’ come se li conoscesse. Ai suoi occhi la loro vita è perfetta, non come la sua. Un giorno, però, vede qualcosa di sconvolgente che cambierà tutto per sempre.

– “Fai bei sogni” (134min – Drammatico – Italia e Francia). Nel 1969 a Torino Massimo, un bambino di nove anni, perde la madre in circostanze misteriose. Qualche giorno dopo, il padre lo porta da un prete che gli spiega come la madre sia oramai in paradiso. Massimo, però, si rifiuta di accettare tale brutale scomparsa. Decenni dopo, nel 1990, Massimo è divenuto un giornalista realizzato ma il suo passato continua a perseguitarlo. Così, quando deve vendere l’appartamento dei genitori, le ferite della sua infanzia si trasformano in ossessione.

– “Genius” (104min – Biografico – Gran Bretagna e Usa). Dopo aver trovato fama e successo di critica in giovane età, il gigante della letteratura Thomas Wolfe ha sviluppato una forte personalità. Max Perkins, invece, è uno degli editori letterari più rispettati e conosciuti di tutti i tempi, scopritore di iconici scrittori come F. Scott Fitzgerald e Ernest Hemingway. I due, nonostante le differenze, instaurano un’amicizia complessa e duratura, che cambierà per sempre le vite di entrambi.

– “Ibrahimovic – Diventare leggenda” (96min – Documentario – Italia e Svezia). Gli anni decisivi della carriera del calciatore svedese Zlatan Ibrahimovic vengono raccontati attraverso rari filmati di repertorio in cui un giovane Zlatan parla apertamente della sua vita e delle sue sfide. Dal debutto nella squadra del Malmö FF, nel 1999, ai suoi anni conflittuali nell’Ajax di Amsterdam fino alla svolta nel 2005 nella Juventus, si segue la formazione di un campione tanto talentuoso quanto tormentato, divenuto una superstar nel mondo del calcio internazionale.

– “Trolls” (92min – Animazione – Usa). Partendo per un’epica avventura che la porterà oltre il mondo da lei conosciuto, Poppy unirà le forze con Branch, in una rischiosa missione per salvare i suoi amici dalle grinfie del sinistro popolo dei Bergen e del loro capo, il re Gristle.

– “In guerra per amore” (99min – Commedia – Italia). Nel 1943, mentre il mondo è nel pieno della seconda guerra mondiale, Arturo vive la sua travagliata storia d’amore con Flora. I due si amano ma lei è la promessa sposa del figlio di un importante boss di New-York. Per poterla sposare, Arturo deve ottenere il sì del padre della sua amata che vive in un paesino siciliano. Arturo, che è un giovane squattrinato, ha un solo modo per raggiungere l’isola: arruolarsi nell’esercito americano che sta preparando lo sbarco in Sicilia.

– “Lo Stato contro Fritz Bauer” (105min – Drammatico – Germania). Germania, 1957. Una cortina di reticenza e omertà è calata sui nazisti che si macchiarono di atroci crimini di guerra. E’ lo Stato stesso a nascondere il suo terribile passato. Ma il procuratore Fritz Bauer non può accettare che uomini come Eichmann si godano la vita liberi e tranquilli. Per scovarlo attiva ogni possibile mezzo e fa di tutto. Perfino rivolgersi al Mossad israeliano. Alto tradimento o gesto estremo per scuotere le coscienze e ottenere giustizia? Un personaggio mal digerito, contestato, accusato, dimenticato e finalmente riscoperto come un eroe. La Germania riscopre anche con il cinema la sua storia.

– “Sing street” (105min – Drammatico – Irlanda). Il quattordicenne Cosmo, cresciuto nella Dublino degli anni Ottanta, deve sopravvivere alla difficile vita familiare, caratterizzata dalla problematica relazione dei genitori, dai problemi economici e dalle angherie del fratello maggiore, e a una nuova scuola pubblica, dove tutto è più pesante da gestire. Cosmo, inoltre, scrive canzoni, forma una scombinata band con alcuni compagni di scuola e gira alcuni video musicali amatoriali, per conquistare il cuore della ribelle Raphina.

– “Che vuoi che sia” (105min – Commedia – Italia). Claudio (Edoardo Leo) e Anna (Anna Foglietta) continuano a rimandare il progetto di un figlio nell’attesa che la loro situazione economica migliori. Le loro speranze future sono riposte in una piattaforma web ideata da Claudio, ma il crowdfunding lanciato per svilupparla non dà i risultati auspicati. Una sera, a una festa, complici alcol e delusione, Claudio registra un video che posta per scherzo. Poiché sul web alla fine quasi tutti si riducono a guardare scene di sesso invece di rendersi conto del valore sociale della sua idea, Claudio lancia una sfida al “popolo di Internet”: fare un’offerta per un video hard, girato con Anna nella loro camera da letto, da mettere online. La provocazione, però, viene presa sul serio e, mentre la loro celebrità aumenta, le donazioni raggiungono una cifra incredibile. E qui una domanda inizia a farsi strada: è davvero così sbagliato svendere la propria intimità per potersi finalmente permettere di realizzare i propri sogni?

– “A spasso con Bob” (103min – Drammatico – Gran Bretagna). James Bowen, artista di strada e tossicodipendente, si ritrova con l’esistenza del tutto sconvolta dopo l’incontro con un gatto randagio. A poco a poco, i due stringeranno una solida amicizia, destinata a cambiare il destino di entrambi.

– “Doctor Strange” (115min – Avventura – Usa). Stephen Strange, eccentrico neurochirurgo, perde l’uso delle mani in un incidente. Ciò compromette inevitabilmente la sua carriera e, alla ricerca di una soluzione disperata, Strange si reca in Himalaya, dove scopre il misticismo e la potenza dei poteri magici grazie al futuro mentore Antico.

– “Io prima di te” (110min – Drammatico – Usa). Louisa “Lou” Clark vive in una tipica cittadina della campagna inglese. Non sa bene cosa fare della sua vita, ha 26 anni e passa da un lavoro all’altro per aiutare la sua famiglia. Il suo inattaccabile buonumore viene però messo a dura prova quando si ritrova ad affrontare una nuova sfida lavorativa. Trova infatti lavoro come assistente di Will Traynor, un giovane e ricco banchiere finito sulla sedia a rotelle per un incidente e la cui vita è cambiata radicalmente in un attimo. Lou gli dimostrerà che la vita vale ancora la pena di essere vissuta.

– “Bridget Jones’s baby” (123min – Commedia – Gran Bretagna). Sono passati 12 anni da quando Bridget Jones ha iniziato a scrivere il suo diario. Continuano ora le avventure e le disavventure della executive londinese ora arrivata alla soglia dei quarant’anni. In Bridget Jones 3, Bridget decide di concentrarsi sul suo lavoro di collaboratrice in un notiziario di punta, e di circondarsi di vecchi e nuovi amici. Per una volta, Bridget ha tutto completamente sotto controllo. Cosa potrebbe andare storto? La sua vita sentimentale ha però una svolta quando Bridget incontra un affascinante americano di nome Jack (Dempsey), tutto quello che Mr. Darcy non è. In un improbabile colpo di scena, si ritrova in dolce attesa, ma con un inconveniente…non è sicura dell’identità del padre.

– “Masterminds – I geni della truffa” (94min – Commedia – Usa). David Ghannt, un autista di una compagnia di mezzi blindati che trasporta denaro, organizza una delle più grandi rapine della storia degli Stati Uniti ai danni della sua ditta. A giustificare le sue azioni è l’amore per la bella guardia giurata Kelly. Nonostante il successo iniziale, la rapina si rivelerà un boomerang dalle conseguenze inaspettate.

– “Inferno” (121min – Thriller – Usa). Il professor Robert Langdon (Tom Hanks) si risveglia in un ospedale fiorentino in stato di amnesia. Di conseguenza, è costretto a fare coppia con la dottoressa Sienna Brooks (Felicity Jones) per tentare di recuperare la memoria. Insieme si ritroveranno a prevenire le azioni di un folle che ha intenzione di scatenare una piaga strettamente connessa con l’Inferno di Dante Alighieri.

– “Non si ruba a casa dei ladri” (93min – Commedia – Italia). Antonio, un onesto cittadino, cerca la sua vendetta nei confronti di Simone, un politico disonesto. Antonio inizialmente vorrebbe denunciarlo ma poi, conoscendo l’Italia, un paese nel quale l’iter della giustizia è lunghissimo e incerto, decide di vendicarsi in un altro modo: scopre che il suo nemico ha nascosto in una banca svizzera i proventi delle sue malefatte e decide di organizzare un “colpo” per riprendersi quello che gli è stato rubato. Per compiere l’impresa, Antonio mette su una piccola banda, formata da non professionisti i quali hanno in comune una sola cosa: anche loro sono stati truffati dalla politica corrotta. Il colpo si svolge a Zurigo dove ha sede la banca nella quale Simone ha nascosto i soldi. Con una serie di imprevedibili risvolti, e con una buffa sostituzione di persone (Antonio e la moglie si fingono Simone e la compagna), parte un meccanismo comico ad orologeria. E il colpo ha inizio.

– “Ouija 2 – L’origine del male” (99mi – Horror – Usa). Nel 1967 a Los Angeles una madre vedova e le sue due figlie scatenano inconsapevolmente una creatura del male durante una delle loro consuete frodi spiritiche. Quando la figlia più piccola viene posseduta dallo spirito spietato, il resto della famiglia è costretto a confrontarsi con le paure più impensabili per salvarla e rispedire indietro il possessore.

– “Bozzetto non troppo” (76min – Documentario – Italia). Seguendo la linea poetica di Bruno Bozzetto, nutrita dagli affetti e dai personaggi del suo immaginario artistico, Marco Bonfanti realizza un’appassionante riflessione sulla creazione artistica. Bozzetto non troppo è un motto di spirito che produce un cortocircuito dello spirito, che richiama l’infanzia senza mitizzarla, che torna all’infanzia per matura conquista. Perché l’età dell’innocenza per Bruno Bozzetto, l’età dei suoi nipoti, attesi fuori dalla scuola e consegnati alle ali di un’altalena, è un arco primordiale, un intervallo magico dove la razionalità non interferisce con la creazione. Creazione che diventa un momento di fulgida imprevedibilità. Bonfanti coglie il segno dell’infanzia e rende visibile l’arte di Bozzetto, svolgendo un ritratto dialettico divertito e conciliante come il Signor Rossi, asciutto e graffiante come il segno grafico che ha inciso il cuore dei suoi spettatori. Cartoonist delle meraviglie, Bozzetto si racconta con leggerezza e ironia, ‘disegnandosi’ a occhi chiusi come un grand garçon che non ha mai dimenticato i trastulli della fanciullezza.

– “La pelle dell’orso” (92min – Commedia – Italia). Negli anni Cinquanta, l’introverso e selvatico Domenico vive in un piccolo paese nelle Dolomiti con il padre Pietro, cinquantenne consumato dalla solitudine e dal vino che per vivere fa lavori saltuari alle dipendenze di Toni Crepaz, impresario senza scrupoli. Il rapporto del ragazzino con il genitore è aspro e difficile tanto da farli sembrare due estranei. Da qualche tempo la tranquillità del posto è messa a dura prova dalla presenza nella valle di un orso feroce che uccide e incute un terrore superstizioso. Una sera all’osteria, in uno scatto d’orgoglio, Pietro sfida Crepaz e dichiara che sarà lui ad ammazzare l’orso in cambio di denaro. Il giorno seguente, all’alba, Pietro s’incammina e Domenico decide di seguirlo. Si immergono così nei boschi, sempre più a fondo, fino a esserne inevitabilmente trasformati.

– “Il sogno di Francesco” (88min – Biografico – Italia, Francia e Belgio). Assisi 1209. Francesco ha appena subito il rifiuto da parte di Innocenzo III di approvare la prima versione della Regola, che metterebbe i fratelli al riparo dalle minacce che gravano su di essi. Intorno a lui, tra i compagni della prima ora, l’amico fraterno Elia da Cortona guida il difficile dialogo tra la confraternita e il Papato: per ottenere il riconoscimento dell’Ordine, Elia cerca di convincere Francesco della necessità di abbandonare l’intransigenza dimostrata finora, accettando di redigere una nuova Regola. Ma che cosa resterebbe del sogno di Francesco?

– “Neruda” (107min – Biografico – Argentina, Cile, Spagna e Francia). Nel 1948 il clima della Guerra Fredda raggiunge il Cile. Durante un appassionato discorso al Congresso il senatore Pablo Neruda, poeta e comunista, critica il governo. Il presidente Varela lo rimuove immediatamente dal suo incarico e delega il suo arresto a Oscar Peluchonneau, un inspettore della polizia. Neruda e la moglie, la pittrice Delia del Carril, falliscono il loro tentativo di fuga dal Cile e sono costretti a nascondersi. Con Peluchonneau alle costole, il clandestino Neruda completa la stesura di Canto General e si dedica a escursioni notturne segrete. La storia della caccia al poeta in breve giunge in Europa, dove gli artisti guidati da Pablo Picasso fanno sentire la loro voce per la libertà di Neruda.

– “Dersu Uzala, il piccolo uomo delle grandi pianure” (1975 – 130min – Documentario – Urss e Giappone). 1902: in zona selvaggia lungo il fiume Ussuri, ai confini con la Manciuria, Dersu Uzala, solitario cacciatore mongolo e di età indefinita, incontra la piccola spedizione cartografica del capitano russo Arseniev. Il nomade salva la vita all’ufficiale e i due diventano amici. Si ritroveranno cinque anni dopo, e questa volta sarà il mongolo a dovere la vita al russo. Girato nel corso di due anni in condizioni difficili, segna il ritorno al cinema di Kurosawa dopo un lustro di depressione. Magnifica messa in scena del rapporto d’amicizia e di quello tra l’uomo e la natura. Oscar come miglior film straniero nel 1976.

– “Perfect day” (105min – Drammatico – Spagna). Durante una giornata come tante altre, Sophie, da poco reclutata in un’organizzazione di aiuti umanitari, è insieme ai colleghi esperti Mambru e B in una zona di conflitto quando ingaggia una lotta contro il tempo per salvare l’approvvigionamento di acqua per una comunità abbandonata. I tre sono costretti a superare astuti e pedanti burocrati delle Nazioni Unite, fazioni militari e criminali locali, per portare a termine la loro missione. Quando per ottenere ciò di cui hanno bisogno accettano il compito, all’apparenza semplice, di estrarre da un pozzo un cadavere, rimanere sani di mente si rivelerà essere la sfida più grande da affrontare.

– “Indivisibili” (100min – Drammatico – Italia). Dasy e Viola sono due gemelle siamesi diciottenni benedette dal dono di una voce incantevole. Il padre le tiene isolate del resto del mondo e sfrutta le loro doti canore per farle partecipare a cerimonie religiose e racimolare così soldi. La vita delle gemelle però viene sconvolta quando Viola si innamora e scoprono la possibilità di essere separate.

– “Café society” (96min – Commedia – Usa). Un giovane uomo arriva a Hollywood nel corso del 1930 nella speranza di lavorare nell’industria cinematografica. Lì si innamora, e si ritrova catapultato al centro di un vivace Café society che ben rispecchiava lo spirito dell’epoca.

– “7 minuti” (92min – Drammatico – Italia, Francia e Svizzera). L’incertezza del futuro appesa a sette minuti. Un caleidoscopio di vite diversissime e pulsanti, vite di donne, madri, figlie. Undici caratteri, per una riflessione sulla possibilità concreta di opporre resistenza e di reagire all’incertezza del futuro, tra caos, logica e giustizia.

– “Tommaso” (97min – Drammatico – Italia). Dopo una lunga relazione, Tommaso riesce a farsi lasciare da Chiara, la sua compagna. Ad attenderlo pensa ci sia una sconfinata libertà e innumerevoli avventure. Attore giovane, bello, gentile e romantico, Tommaso oscilla perennemente tra slanci e resistenze e presto si rende conto di essere libero solo di ripetere sempre lo stesso copione: insomma è una “bomba innescata” sulla strada delle donne che incontra. Le sue relazioni finiscono dolorosamente sempre nello stesso modo, tra inconfessabili pensieri e paure paralizzanti. Questa sua coazione a ripetere un giorno finalmente s’interrompe e intorno a sé si genera un vuoto assoluto. Tommaso ora è solo e non ha più scampo: deve affrontare quel momento del suo passato in cui tutto si è fermato.

– “Sausage party: vita segreta di una salsiccia” (89min – Commedia – Usa). Frank, una salsiccia innamorata del panino Brenda, è convinto che dopo essere stato acquistato dallo scaffale del supermercato in cui è in bella mostra lo attenda un futuro paradisiaco. Scoprirà che la realtà è ben diversa, imbarcandosi in una missione per scoprire cosa lo attende effettivamente.

– “Pets – Vita da animali” (87min – Animazione – Usa). In un palazzo di Manhattan, la vita di lusso dell’animale domestico Max viene sconvolta quando in casa sua arriva uno sciatto bastardino di nome Duke. I due dovranno mettere da parte gli attriti quando scoprono che un adorabile coniglietto bianco sta reclutando un esercito di animali abbandonati determinati a vendicarsi di tutti gli animali domestici e dei loro proprietari.

– “Harry Potter e i doni della morte – 1” (146min – Fantastico – Gran Bretagna). Inizia un nuovo anno scolastico ad Hogwarts, per Harry Ron ed Hermione, ma, nonostante l’ultimo si fosse chiuso in malo modo, questo potrebbe andare addirittura peggio. I tre, che sono diventati dei ricercati, specialmente Harry sul quale grava una ricompensa di 10,000 galeoni d’oro, hanno una missione da compiere: trovare gli ultimi Horcrux che sono rimasti e distruggerli. Ma anche Lord Voldemort é alla ricerca di qualcosa, e quando Harry lo viene a sapere, scopre qualcosa di molto interessante…

– “Harry Potter e i doni della morte – 2” (130min – Fantastico – Gran Bretagna). Ultimo capitolo della saga del mago più famoso del mondo. Ricordiamo che in ballo c’é una profezia, che, per chi ha letto il libro, già ne sono noti gli esiti, per tutti gli altri non resta che pazientare ancora un po’ per sapere chi tra Harry Potter e Voldemort, riuscirà a spuntarla…

Gli indirizzi:
– CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41 – 035 248330;
– CINEMA SAN MARCO a Bergamo in piazzale Repubblica, 2 – 035 240416;
– CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate in via Guglielmo Marconi, 40 – 035 294868
– MULTISALA CONCA VERDE a Longuelo (Bergamo) in via Mattioli, 65 – 035 251339;
– CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo in piazza sant’Anna, 51 – 035 270760;
– AUDITORIUM LAB80 a Bergamo in Piazza della Libertà – 035.342239;
– CINETEATRO QOELET a Redona (Bergamo), in via Papa Leone XIII 16 – 035.343904;
– ORATORIO DI BOCCALEONE a Bergamo in via Gabriele Rosa, 15 – 035.5290895;
– UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960;
– ARISTON MULTISALA a Treviglio in viale Monte Grappa – 0363 419503;
– CINESTAR CORTENUOVA in via Trieste, 15 – allo shopping village “Le acciaierie” di Cortenuova – 0363 992244;
– MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia, S.s. 498 Soncinese – 0363 688012;
– MULTISALA IRIDE-VEGA a Costa Volpino in via Torrione, 2 – 035 971717;
– NUOVO CINETEATRO ALBINO in piazza san Giuliano ad Albino – 035 751490;
– CINEMA GARDEN a Clusone in via san Narno, 1 – 0346 22275;
– CINE-TEATRO SORRISO di Gorle in via Piave, 2 – 035 656962;
– CINEMA CENTRALE a Leffe in piazza Libertà 1 – 035.731154;
– SALA DELLA COMUNITA’ AGORA’ a Mozzo in via san Giovanni Battista, 6 – 035 461699;
– CINEMA TRIESTE a Zogno in via XI febbraio, 11 – 034591051.
– SALA EDEN a Stezzano in via Bergamo, 9 – 035591449;
– CINEMA TEATRO CAGNOLA a Urgnano in via Roma, 82 – 035 487 2228;
– CINETEATRO NUOVO a Zanica in via Roma, 46 – 035.670558;
– AUDITORIUM a Osio Sotto in via Sant’Alessandro 1/A – 035.881377;
– CINEMA TEATRO NUOVO a Chiuduno in via tenente Mario Belotti – 035.4427300;
– CINEMA AURORA a Grumello del Monte in via Martiri della Libertù, 61 – 035.833408;
– CINEMA AGORA’ a Petosino (Sorisole), in via Martiri della Libertà, 95 – 035472 9625;
– CINETEATRO SAN FEDELE a Calusco d’Adda, in via Verdi, 18 – 035.791010;
– CINEMA a Branzi in via Umberto I, 17 – 0345.71088;
– SALA DELLA COMUNITA’ a Casazza in piazza san Lorenzo 1 – 035.824479;
– ORATORIO SAN FILIPPO NERI a Romano di Lombardia in via Monte Grappa – 0363 910130;
– CINEMA TEATRO CRYSTAL a Lovere in via Valvendra, 15 – 333.1090049;
– ORATORIO SAN FILIPPO NERI a Nembro in via Vittoria, 12 – 035.520420;
– CINETEATRO ALADINO ad Alzano Lombardo in via monsignor Balduzzi 11 – 035.512360;
– CINEMA CRYSTAL a Lovere in via Valvendra, 15 – 333.1090049;
– CINEMA PREALPI a Schilpario, in piazza cardinal Maj – 0346.56304;
– CINEMA STELLA ALPINA a Selvino, in piazza Chiesa, 6 – 035.764250;
– CINEMA TEATRO AGLI ABETI a Bratto (Castione della Presolana), in via Provinciale – 0346.38397.

Paolo Ghisleni

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2023 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?